Manuela Valpiani (Carrozzeria Valpiani):
"Madagascar, viaggio emozionante"

"Non facciamo mai la cavolata di montare un ricambio non originale per risparmiare magari dieci euro. Ci appoggiamo alle concessionarie per avere qualità". Spazza via anche solo l'idea, Manuela Valpiani, socia titolare insieme al padre Mario di 'Carrozzeria Valpiani' a Vobarno (Bs), un'azienda decisamente sui generis.

Mi sembra di capire che la carrozzeria pura sia una minima parte della vostra attività...
Il grosso del lavoro si è spostato sulla carpenteria, sabbiatura e verniciatura di porzioni di capannoni, di grossi macchinari e parti di macchinari. E poi allestimento, montaggio, personalizzazione di veicoli industriali. Una volta si riparavano camion e pullman, adesso queste compagnie sono andate quasi tutte a ramengo.
Ci siamo adeguati a un mercato che cambiava.
Papà era un camionista, e quando serviva il camion se lo aggiustava da solo. Alla fine degli anni 70 ha cominciato a farlo anche per altri in un piccolo magazzino, sempre a Vobarno, finché vent'anni fa ha potuto costruire il capannone dove siamo ancora oggi. Sono tremila metri quadrati coperti, con le attrezzature e i mezzi che entrano abbiamo bisogno di tanto spazio. Lavoriamo io, papà e quattro dipendenti.

Auto ne riparate?
Qualcuna, soprattutto di imprenditori della valle: Mercedes, Audi, BMW... La qualità del lavoro è importante, non facciamo mai la cavolata di montare un ricambio non originale per risparmiare magari dieci euro. Ci appoggiamo alle concessionarie Doc, il servizio è fondamentale. A parte Manelli Renault siamo lontani da tutte.

Come ordina i ricambi?
Siamo un po' 'imbranati', e quando abbiamo un problema o dobbiamo gestire un ordine particolare sappiamo che possiamo sempre avere come supporto Gigi (Gianluigi Papallo, promoter di riferimento, NdA). È lui il vero tramite di Doc. Poi se devo avere un prezzo sento direttamente i magazzini.

Rispondono?
Tutti, sono bravi. Anche quando ci serve assistenza, l'unica volta che abbiamo tribolato è stato per una Tesla, ma perché era una Tesla!

Con Doc è appena stata in viaggio premio in Madagascar. Una bella esperienza?
Stupenda! Per me e per il mio compagno, Alessandro, che non era mai uscito dalla porta di casa. Tutto emozionante, non hanno nulla ma sono super gentili, super sorridenti, i bambini li conquisti con i pennarelli, un pacchetto di biscotti... E poi una natura invidiabile, molto verde, speriamo riescano a mantenerla così.

In 'Valpiani' se la sono cavata senza di lei?
Non ho mai nemmeno acceso il telefono! Ho conosciuto diversi colleghi di Brescia e poi il signor Manelli, 84 anni e una mente pazzesca. Non si parlava di lavoro, gli organizzatori sono stati bravissimi: l'animazione privata solo per noi, la gita per vedere la scuola e la città, le escursioni, il pranzo sulla spiaggia... È andato tutto tutto tutto bene.

  • Post-Covid: Italia ancora senza incentivi
    29 maggio 2020 - Mentre la Francia vara un maxi-piano da 8 miliardi per la mobilità e la Germania si appresta a presentare una manovra analoga, l'Italia per il momento non si occupa di sostegni per il settore automotive facendo vedere nero agli operatori di un settore che, nel complesso, rappresenta il 10 per cento del pil nazionale...

  • Come ci muoveremo 'dopo'?
    27 maggio 2020 - Superata l'emergenza Covid, sette italiani su dieci utilizzeranno l'auto per i propri spostamenti; soltanto uno su dieci tornerà a servirsi dei mezzi pubblici, ritenuti poco sicuri sotto il profilo sanitario; la quota restante si divide tra bicicletta, scooter o moto, bike o car sharing. Complice la crisi economica, per l'acquisto di una nuova auto il 47...

  • Coronavirus: l’incubo Renault
    25 maggio 2020 - Continuano a farsi sentire gli effetti devastanti dell'emergenza coronavirus sul mercato dell'automotive. Questa volta a farne pesantemente le spese è Renault che sarebbe "in seria difficoltà finanziaria" e bisogna agire "urgentemente", perché "può scomparire": questo l'avvertimento lanciato dal ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK