BMW, a Brescia e provincia
c’è solo Nanni Nember

"Potenziali clienti? Ovviamente tutti quelli del consorzio Doc". Ovviamente. Per Ennio Barbieri, responsabile marketing e post vendita di una concessionaria socia della prima ora, dove arriva Doc arriva 'Nanni Nember'. Oggi anche più lontano, dal momento che dal primo ottobre il dealer BMW - Mini avrà l'esclusiva BMW per tutta la provincia di Brescia.

Aggiorniamo i dati?
Al momento la struttura è la stessa di sempre, 12mila metri quadrati in Via Valcamonica 15 a Brescia. Nanni Nember, concessionaria dal 1967, quindi da oltre 50 anni, dal primo ottobre si consolida su Brescia e provincia come unico punto di riferimento BMW. Siamo solo noi. Tutto lo staff del magazzino - sei persone di cui tre al banco, due in officina, una al servizio logistico - è a disposizione degli autoriparatori clienti. Nelle prossime settimane, inoltre, introdurremo una settima figura per offrire ancora maggiore efficienza.

Si espande il territorio servito ma i tempi di consegna dei ricambi restano gli stessi?
Grazie a Doc, che effettua il ritiro in concessionaria due volte al giorno, garantiamo la consegna entro 24 ore dall'ordine se il ricambio è disponibile a stock, entro massimo 48 se arriva dal magazzino centrale BMW di Volargne, nel veronese. Magazzino che consegna due volte al giorno, proprio come Doc.

Come 'conquistare' i nuovi riparatori clienti? E soprattutto come fidelizzarli?
Con la puntualità della consegna, la facilità di contatto (anche grazie a nuovi strumenti tecnologici, WhatsApp tra questi), le promozioni periodiche mirate a meccanici e carrozzieri, il sistema di scontistica trimestrale in linea con le campagne di Casa madre. Prossimamente anche un contest che stiamo definendo.

Doc è l'elemento in più?
Nanni Nember è socio da quando è nato il consorzio, e in questi quasi vent'anni abbiamo assistito a una evoluzione costante: la doppia consegna che ci aiuta a mentenere il rapporto con i clienti, la copertura capillare del territorio, il supporto dei promoter che arrivano dove noi, con il nostro personale interno, possiamo arrivare solo 'on demand', su richiesta specifica del singolo riparatore...

Contraffazione, ricambi di concorrenza, internet. Oggi che cosa 'spaventa' di più?
Contraffazione? Più che altro riscontriamo la forte aggressività di soggetti indipendenti. Quanto a internet, di fronte al cliente finale che si informa online, quando non acquista il pezzo di ricambio direttamente in rete, rispondiamo con la professionalità: cinquant'anni di storia, qualità dell'originale, consulenza tecnica, non si trovano online.

  • Assistenza: prezzi e attività scendono
    16 novembre 2018 - Per otto autoriparatori su dieci i prezzi dell'assistenza a ottobre si sono mantenuti sostanzialmente stabili, ma i meccanici che segnalano un abbassamento sono più di quelli che segnalano un rialzo (19 contro 1 per cento). Lo dice il Barometro elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base della consueta inchiesta mensile...

  • Commerciali: ancora un calo a doppia cifra
    14 novembre 2018 - Così come settembre, che aveva registrato una flessione di circa il 22 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche a ottobre il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) chiude con un calo a doppia cifra. Secondo le stime elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche...

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK