Giorgio Innocenti (Officina Innocenti),
“faccio tutto con la App A-Service"

"Prima usavo Integra, poi ho scaricato la App e faccio tutto con quella". L'applicazione 'tuttofare' di Giorgio Innocenti è ovviamente App A-Service, che il titolare di Officina Innocenti di Calcinate (Bg) usa "sia per i preventivi che per gli ordini".
Ci siamo dati virtuale appuntamento al civico 2 di Via Vezze.

Ma... c'è solo lei?
Io sto bene da solo, se mi serve una mano sono comunque pochi minuti, di forza. Non ho dipendenti, nemmeno a chiamata. Mi organizzo, sto qui di più, salto la pausa pranzo, ma per ora preferisco stare da solo.
Quando sono partito, nel 2014, papà mi ha dato una mano e me la dà ancora, è sempre qui che bazzica. È stato meccanico per una vita, fino al 2008 ha avuto una sua attività e di quella ho 'ereditato' un ponte e diverse chiavi oltre ad alcune attrezzature, non sono partito proprio da zero. La sede è la stessa, sto utilizzando 150 metri quadrati di un capannone che a fine mese acquisterò in blocco, circa 500 metri quadrati coperti e 300 di piazzale.

Lavorando da solo ha sentito meno di altri il contraccolpo da Covid?
Durante il lockdown ero reperibile, ma in un mese e mezzo ho avuto solo quattro urgenze da batteria scarica o motorino di avviamento bloccato. Dopo un'estate in cui ho lavoricchiato mica male, a settembre ho avuto l'officina sempre bella piena e ottobre sta andando bene.
In una giornata porto a termine un paio di lavori 'medi', tagliandi anche tre o quattro che faccio saltar dentro tra una cosa e l'altra, mentre per i lavori grossi mi programmo.
Riparo più utilitarie e macchine di fascia media, qualcuna alta, e veicoli commerciali piccoli e grandi. Anche le moto dei clienti che conosco, per una mia passione, ma do priorità alle vetture.  

Leggo sulle sue pagine Facebook della novità climatizzatori...
La ricarica degli impianti di climatizzazione non è l'unica novità; ho comprato l'oscilloscopio per fare diagnosi più approfondite. Sono meccatronico, ma avendo l'elettrauto qui a fianco mi limito a tutto quello che riguarda la meccanica, cambi automatici compresi.
La sanificazione? Sì, un servizio che nei primi mesi dopo il lockdown andava, adesso non me lo chiedono più, ma dove metto le mani igienizzo.

Il suo parco macchine non è nuovissimo. Che ricambi monta? 
L'ha detto, il mio parco macchine si è invecchiato abbastanza, auto nuove me ne stanno arrivando poche, e capita il cliente che chiede di spendere il meno possibile. Per fortuna c'è anche quello che mi dice "fai quello che c'è da fare, basta che sia fatto bene", e in questi casi non serve nemmeno il doppio preventivo, si va sull'originale. Poi ci sono alcuni pezzi - bracci, tiranteria, mozzi - che preferisco prendere originali, sono sicuro della durata e della qualità.
Ecco perché quando mi arriva qualcuno con il pezzo di ricambio in mano lo accolgo ma gli dico che la prossima volta li deve acquistare da me.

Del servizio Doc è contento?
Io collaboro da tanto con un carrozziere qui vicino, è stato lui, che era già cliente del consorzio, a dirmi come funzionava. Mi ha mandato Carla (Bonetti, promoter di riferimento, nda) e ho fatto tutto con lei. Bravissima.
Ho due consegne al giorno, una a mezzogiorno e una alla sera; se ordino la mattina presto i ricambi arrivano alle due, se ordino più tardi arrivano alla sera. Sempre puntuali.

Della App A-Service le ha parlato la promoter? 
Mi arrivano le mail, le newsletter di Doc, e quando ho letto di questa applicazione l'ho scaricata da solo, poi ho chiesto a Carla come funzionava. Con l'ultimo aggiornamento che hanno fatto posso inviare la foto del ricambio che mi serve e il magazziniere vede e capisce. Non ho mai avuto problemi né per i preventivi né per l'ordine.
Per i tempi di risposta dipende dai marchi. Per esempio, venerdì mattina ho scritto a Iveco, in dieci minuti mi hanno saputo dire prezzo e disponibilità del pezzo. Alcuni ci impiegano magari mezz'ora, ma nell'arco massimo di una giornata ho la risposta da tutti.
Doc mi ha dato la 'vetrinetta' con i numeri diretti dei vari magazzini, ma io usavo Integra. Poi è arrivata la App... In più, so che Carla ha sotto controllo i flussi e se c'è qualche intoppo può intervenire.

La 'vetrinetta' potrebbe servirle se ha bisogno di assistenza...
Io bene o male me la cavo, e ci diamo una mano tra colleghi. Però, quando ho bisogno chiamo, do il mio codice Doc e sanno come comportarsi.

Su che cosa punta nella sua Officina Innocenti?
Sulla qualità del lavoro e il prezzo, buona qualità a un prezzo onesto. Ho clienti che erano clienti di mio papà e vengono da me anche se sono fuori mano.

  • Sostenere l’automotive: l’esempio francese
    26 ottobre 2020 - Il Governo francese ha annunciato un primo elenco di 55 aziende del settore automobilistico che beneficeranno del fondo per la modernizzazione, nell'ambito del più vasto progetto di rilancio dell'economia varato dal ministero dell'Economia, delle Finanze e della Ripresa. Queste prime 55 imprese, selezionate su un totale...

  • La mobilità ai tempi del Covid
    23 ottobre 2020 - 'Come cambiano le abitudini ai tempi del Covid'. È il titolo di una ricerca condotta da Areté che conferma l'evidenza in atto da mesi: aumenta la paura del contagio, frena la mobilità collettiva. Di nuovo c'è che, sugli oltre 500 intervistati, quasi uno su due si dice pronto a usufruire dei nuovi bonus per cambiare la propria vettura. Realizzata...

  • Lockdown, Codacons: “Rimborsare Rc auto”
    21 ottobre 2020 - "Se davvero le imprese assicuratrici vogliono contribuire al rilancio della nostra economia, inizino dal rimborsare agli utenti quanto pagato per le polizze rc auto non utilizzate nel periodo del lockdown". Lo afferma il Codacons, commentando le dichiarazioni del presidente dell'Ania, Maria Bianca Farina. "Gli automobilisti italiani hanno subito...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK