Erik Scalvini (Idealcar), “Originale
e non originale sono su due pianeti diversi"

"Abbiamo sofferto, manca velocità sul dritto. Comunque abbiamo fatto P5 in gara 1 e P6 in gara 2. Al Mugello sarà una lotta all'ultimo sangue, il campionato ce lo contendiamo in tre equipaggi".
Così chattò Erik Scalvini di ritorno da Imola, penultima tappa del campionato italiano Gran Turismo che lo vede alla guida di una Lamborghini Huracan. Pilota nel tempo libero, Erik è una colonna portante di Idealcar di Gavardo (Bs), azienda fondata dal padre Andrea nel 1986.

Azienda che nasce come carrozzeria?
E infatti è ancora oggi la ragione sociale, ma negli anni abbiamo integrato gli altri servizi: meccanica, revisioni, gomme e vendita.
Io ho appena compiuto 26 anni, la passione mi è stata tramandata nella maniera più classica, ho vissuto la realtà di famiglia da quando ho iniziato a camminare e ci sono cresciuto dentro. Papà è operativissimo, con i suoi 56 anni è ancora un apprendista. Quanto a me, sto entrando piano piano, anche per i tanti impegni extralavorativi; il mio ruolo oggi è di essere un po' un jolly, mi occupo di officina, accettazione e riconsegna delle macchine, gestione delle garanzie...

In quale sede?
Siamo in Via dell'Artigianato, in una struttura di mile metri quadrati coperti con officina, revisioni e vendita di nuovo e usato multimarca. La sede storica, invece, è in Via Emblegna, sempre a Gavardo, dove in 1.500 metri quadrati alla carrozzeria si sono aggiunte le gomme. I due capannoni sono a 500 metri uno dall'altro, ma quello di via dell'Artigianato è stato studiato e concepito insieme agli ispettori Fiat in modo che fosse un po' più vetrina.
In prospettiva c'è l'accorpamento in un un'unica sede ma, appunto, è un progetto. Quando sarà, valuteremo anche il discorso ADAS, anche se mi immagino, come già avviene con i camion, che si andrà verso l'autocalibrazione.

Un gruppo di lavoro di 15 persone come ha vissuto gli anni di pandemia?
Per nostra fortuna, vuoi perché la gente ha cambiato meno le macchine e le ha aggiustate un po' di più, per la parte di meccanica e gommista abbiamo lavorato bene. La carrozzeria ha sofferto e, nonostante le grandinate che aiutano sempre, l'andamento è un po' stagnante, la ripresa ancora non c'è stata.
Facciamo anche qualcosa di restauro, abbiamo una clientela selezionata. Sono lavori che richiedono tempo e persone, è il motivo per cui il restauro non lo promuoviamo.

Considerando il vostro DNA, siete più carrozzeria o officina?
In questi ultimi cinque anni il settore che è cresciuto di più è il service, il centro revisioni è sempre importante, la carrozzeria è stabile.
Oggi carrozzeria e officina valgono 50 e 50.
Mediamente siamo sui 25-30 ingressi di carrozzeria a settimana, almeno 40 quelli di officina. Entra di tutto, dall'utilitaria al veicolo commerciale fino ai 35 quintali, ma stiamo notando che la fascia alta si è abbassata; abbiamo anche un piccolo parco clienti che guidano supercar.
Elettrico? Sì, qualcosa, soprattutto di carrozzeria. Ci stiamo attrezzando con la colonnina, Fiat preme.

Un'autorizzazione importante?
Principalmente per l'officina. Il primo marchio a cui ci siamo legati, all'inizio degli anni 2000, è stato Alfa Romeo, con il tempo abbiamo integrato Fiat e Lancia. L'impegno c'è e ci si confronta e scontra tutti i giorni, ma crediamo nel nostro lavoro, ci impegniamo e alla fine l'investimento torna. Il gruppo FCA è quello che pesa di più, almeno per il 50 per cento, sono 300mila euro di ricambi l'anno; nel 2018 abbiamo preso anche Hyundai, dopo che ho corso per quella Casa, ma non vale più del 5 per cento, nella nostra zona non si riesce a ingranare la marcia.

Autorizzazioni sì, noleggio no?
Per il momento, per nostra fortuna, non ne abbiamo ancora avuto bisogno. Il motto di mio padre è: "una macchina in meno ma fatta bene". Per come si propone oggi il noleggio è fuori budget, le loro condizioni - e ci metto pure le compagnie assicurative - sono fuori strada. Parlano tanto di qualità e servizio ma qualità e servizio hanno un costo, l'impressione è che facciano più che altro propaganda. 
Come Idealcar, comunque, abbiamo una piccola flotta, una decina di vetture che utilizziamo come auto di cortesia ma possiamo anche proporre in noleggio a breve termine.

"Qualità e servizio" vuol dire scegliere il ricambio originale?
Noi partiamo sempre con il ricambio originale, siamo al 95 per cento. Quando monto di concorrenza lo faccio perché la macchina ha tanti anni e tanti chilometri e il cliente lo chiede espressamente perché è in difficoltà, gli vado incontro ma glielo spiego che il ricambio originale garantisce certe cose mentre sul non originale alzo le mani.
L'originale di base ha la garanzia di Casa madre, la certezza del controllo sul pezzo e, se parliamo di carrozzeria, la differenza la vedi proprio nella qualità del prodotto e nel risultato finale. Siamo su due pianeti diversi: paraurti che non vanno su, parafanghi storti, tra un ricambio di concorrenza e uno originale c'è una differenza abissale.
Capita anche che un cliente si presenti con un ricambio comprato in autonomia, succede di rado ma è un fenomeno che ti fa pensare: c'è chi dice che non bisogna marginare sul ricambio e che dovremmo alzare il costo della manodopera, ma dovremmo metterci d'accordo almeno con i colleghi della zona. Se come categoria fossimo più intelligenti avremmo già capito che lavorare al ribasso danneggia tutti.

A proposito di benefici, quanto aiuta essere affiliati DOC?
La consegna a domicilio dei ricambi, due volte al giorno nel nostro caso, è un sistema impagabile. Siamo clienti da sempre, da quando è nata la DOC, e il servizio è più che apprezzato.
Ogni tanto mi tocca rompere le scatole a Fabrizio (Ferraglio, promoter di riferimento, nda), magari perché nella consegna manca qualche sacchetto, e quando c'è bisogno si fa in quattro per trovare una soluzione. Fabrizio e anche Diego, che è l'autista che vedo più spesso, sono persone molto, molto valide.

Considera validi anche gli strumenti, ARiA e la App per esempio, che DOC vi ha messo a disposizione?
Sono strumenti che utilizziamo regolarmente, sono molto validi, specialmente da quando hanno integrato la funzione che ci permette di tracciare i ricambi. Però, se ci serve sapere subito prezzo e disponibilità, una telefonata o un messaggio WhatsApp sono immediati.

Che cosa differenzia Ideal Car dalle altre aziende di riparazione?
Io penso che la differenza la faccia il servizio. Abbiamo clienti in un raggio di 30 chilometri, qualcuno anche da più lontano. Io cerco di essere molto attento e come me tutti i nostri dipendenti, controlliamo la macchina da cima a fondo in modo che il cliente sia al corrente di quello che è lo stato complessivo; poi magari mi fa cambiare solo la lampadina e va bene, ma se esce di qui e alla rotonda perde le 4 ruote sa perché.

  • MobilitAria 2022, così così
    5 ottobre 2022 - Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Reggio Calabria, Torino, Venezia. Sono le 14 città metropolitane italiane per le quali sono stati analizzati i dati della mobilità e della qualità dell'aria al 2021 nell'ambito della Campagna europea Clean Cities. I risultati sono confluiti nel rapporto...

  • Auto d’epoca da Padova a Bologna
    3 ottobre 2022 - Dal prossimo anno il Salone classic Auto e Moto d'epoca, rinomata mostra mercato europea del settore, si trasferirà da Padova a Bologna. Nel luglio scorso Padova Hall, la società che controlla Fiera di Padova, ha ceduto la manifestazione a BolognaFiere: così a ottobre 2023 la 40esima edizione del Salone si svolgerà sotto le Due Torri...

  • Altro che schiavi dell'auto!
    30 settembre 2022 - È noto che l'Italia, nel confronto con Regno Unito, Spagna, Francia e Germania, vanta due primati poco invidiabili: il tasso di motorizzazione più elevato (642 auto per 1.000 abitanti contro la media di 553 degli altri Major Markets), e il circolante più anziano (12,2 anni, seconda solo alla Spagna). Gli italiani, con più di un'auto in famiglia, 'usano...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK