Daniele Franzini da Sarezzo,
un autoriparatore sempre sul pezzo

"Sto pensando a come festeggiare...". Già, perché vent'anni di attività valgon bene un evento; se non fosse che Daniele Franzini, titolare dell'omonima azienda di autoriparazioni di Sarezzo (Bs), è "frenato dal come mettere insieme persone che non si conoscono. Un aperitivo senza limiti di orario in officina?". Ci penserà. La data di fondazione è 1° maggio 1999, ma di festa si parlerà più avanti, "entro l'anno. Di sicuro sarà un modo per ringraziare clienti e fornitori, che mi sono vicini da vent'anni".

Sempre qui in Via Angelo Antonini?
Dopo sei traslochi, sono in questa sede da nove anni. Avevo bisogno di spazio, l'azienda è sempre cresciuta e a un certo punto ho deciso di comprare il capannone a misura della mia attività. Sono 600 metri quadrati coperti più cortile e lavoriamo io e due dipendenti.
Ho fondato Autoriparazioni Franzini quando avevo 29 anni. Le condizioni erano diverse da oggi, mi andava stretto il lavoro da dipendente, anche se è da dipendente che ho imparato il mestiere. Del mio primo titolare, Andrea, ho grande stima, mi emoziona parlarne: ho iniziato con lui subito dopo il militare, ed è stato lui a 'prevedere' che mi sarei messo in proprio.

Ed eccola qui, dove non c'è neppure un'insegna...
Mi cercano e mi trovano.

Che cosa le portano?
Sono multimarca per scelta, qualcuno mi ha corteggiato e ho detto di no. Il mio standard di macchine è medio alto, sono un punto di riferimento soprattutto per le auto tedesche: BMW, Volkswagen, Mercedes…
Ne entrano una ventina al giorno, anche veicoli commerciali fino ai 35 quintali, scavatori… quello che c'è da riparare io lo riparo. Faccio solo meccanica, non ho mai pensato di allargarmi, penso che se fai una cosa bene basta così.

Su questo lavorare bene incide l'utilizzo del ricambio originale?
Io sulle auto di fascia medio alta monto solo originale. Su certi particolari, parti di meccanica pura, c'è una differenza di qualità enorme. La qualità superiore mi fa stare tranquillo, e se sono tranquillo io è tranquillo il cliente.
Capita che mi arrivi qualcuno con il pezzo di ricambio in mano, acquistato a prezzi che non stanno né in cielo né in terra. Io credo molto nella qualità dei ricambi, l'originale è indice di qualità.

Vent'anni di attività, vent'anni con Doc?
Quasi, sono diventato cliente poco dopo aver aperto. Si è presentato il promoter e gli ho dato subito fiducia. Il primo motivo? La consegna, anzi la doppia consegna; i ragazzi sono sempre puntuali, niente da dire sul servizio. E c'è Gianluigi (Papallo, promoter di riferimento, NdA): con il carattere che ha come potresti non andarci d'accordo? E poi è sempre disponibile.

Anche le concessionarie?
Con i magazzinieri delle concessionarie di Brescia va tutto bene. Ordino soprattutto per telefono e anche mail. So di avere a disposizione anche il canale di Integra, sicuramente molto prezioso, ma non sono ancora riuscito a sfruttarlo completamente.
Per l'assistenza, solitamente mi arrangio, però se ho bisogno di codifiche o altro le porte sono aperte.

Come quella di Autoriparazioni Franzini?
In effetti, credo che i miei clienti vengano qui per la disponibilità e per la fiducia. Se non si fidassero non sarebbero miei clienti. Arrivano da tutta la Val Trompia, in un raggio di diversi chilometri.
In Alta Valle si dice che siano un po' malfidenti, ma se conquisti la fiducia di uno o due 'prendi' mezzo paese. Non ho mai fatto pubblicità, solo passaparola. Tempo fa un mio cliente mi ha raccontato che gli avevano parlato bene di me tre persone. Tre per 'prenderne' una, ma sai anche che ne basta uno che parla male e li perdi tutti. Io cerco di accontentarli sempre, sono sul pezzo.

  • Mercato Europa: a giugno forte calo
    19 luglio 2019 - Dopo il breve cenno di stabilità archiviato dal mercato europeo dell'automobile nel mese di maggio (+0,04 per cento), a giugno torna a registrarsi una flessione, come già nei primi 4 mesi dell'anno. Secondo i dati diffusi dall'Acea, l'Associazione dei Costruttori Europei, a giugno 2019 le vendite di autovetture nuove nell'Europa dei 28+EFTA sono state...

  • Cara auto, oltre 196 miliardi nel 2019
    17 luglio 2019 - Aumenta la spesa per l'acquisto dei carburanti (62 miliardi di euro, +0,4 per cento rispetto al 2018), diminuisce quella per l'acquisto di autoveicoli (48,6 miliardi di euro contro i 50,5 dell'anno scorso), crescono i costi per la manutenzione e le riparazioni di autoveicoli (40,4 miliardi nell'anno in corso, erano stati 39,3 nel 2018) come...

  • Auto e futuro, Ford-Vw: alleanza da 7 miliardi
    15 luglio 2019 - Qualcuno lo ha già ribattezzato "The Big Deal", il grande accordo. Certo, quello tra Ford e Volkswagen è destinato ad imprimere una forte accelerazione ai cambiamenti che stanno investendo tutti i grandi produttori di auto nel mondo. I due colossi americano e tedesco sono acerrimi rivali, soprattutto sul mercato statunitense, ma hanno deciso lo stesso...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK