In Carminati Garage si ordina in tutti
i modi: con ARiA, App A-Service, telefono

"Lo dico da informatico: la App A-Service non è solo utile, è utilizzabile". Sembra un gioco di parole ma Flavio Carminati, 'l'uomo della contabilità' di Carminati Garage di Seriate (Bg), chiarisce: "Non basta che una applicazione funzioni, deve essere anche accessibile, facile da utilizzare". Chiarissimo.

Che cosa vuole dirci dell'officina di suo fratello?
La novità è proprio questa. Nasce come Officina Pandolfi nel 1976, di proprietà di tre fratelli. Roberto ci lavora come dipendente fino a che, una volta che i soci sono tutti in pensione, decide di rilevarla. Per qualche anno, il tempo di far conoscere la nuova gestione, mantiene il vecchio nome, storico sulla piazza di Seriate; ma da novembre 2020 Officina Pandolfi è Carminati Garage. La sede è quella delle origini, circa 200 metri quadrati coperti in Via Palazzolo, in centro Seriate.
Oltre a mio fratello, titolare unico, c'è un meccanico e ci sono io, che seguo il magazzino e l'amministrazione. Lavoravo in una ditta di informatica, ma quando Roberto ha ritirato l'attività e ha avuto bisogno di una persona che gli tenesse la contabilità...

Che giro di lavoro ha registrato in questo anno condizionato dalla pandemia?
È stata un'annata difficile, a marzo e aprile è stato come se fossimo chiusi. Ci siamo attivati per fare la presa e riconsegna della macchina a domicilio, un servizio gratuito che abbiamo mantenuto anche durante il periodo in 'zona rossa', ma tanti clienti preferiscono portarla loro.
Se riusciamo ad andare in pareggio c'è da festeggiare. Anche questa estate, in cui è apparentemente ripartito tutto, il lavoro non è mai stato a regime, non ha mai raggiunto i livelli del 2019. Chi è in cassa integrazione, chi è in smart working... il cliente che doveva fare il tagliando a ottobre o novembre aspetta gennaio o febbraio.

Come vi siete organizzati?
Lavoriamo su appuntamento, salvo le urgenze. Negli anni i clienti sono cambiati, preferiscono avere degli orari prefissati, e noi ci organizziamo evitando di allungare il fermo macchina.
Abbiamo una clientela privata, oltre a un'azienda che ha una flotta di furgoni che ci ha affidato per la manutenzione.
Ripariamo soprattutto utilitarie e auto di fascia media, di tutte le marche. Ma non facciamo più 'solo' meccanica tradizionale, offriamo anche il servizio gomme e la compravendita di usato multimarca. Nuove alimentazioni? Per ora, né ibrido né elettrico, ma ci stiamo preparando.

Che ricambi si montano in Via Palazzolo?
Guardiamo le necessità del cliente, ma consigliamo sempre di stare sull'originale.
Siamo clienti Doc da quando era ancora Officina Pandolfi. Doc è l'interazione tra concessionari che ti permette di trovare ricambi di qualsiasi marca, è la velocità della consegna, ed è l'innovazione tecnologica. Con Integra, con la App, hanno fatto una cosa utile e soprattutto utilizzabile; l'accesso è immediato, le notifiche funzionano. Parla l'informatico che è in me: non basta che una applicazione funzioni, deve essere facile da utilizzare.
Facciamo gli ordini in modi diversi a seconda di dove siamo e di che cosa stiamo facendo: Integra, App A-Service, e anche telefono.

Vuol dire che i magazzinieri rispondono...
Va da persona a persona, ma Doc ha sicuramente oliato i rapporti, e se sei Doc hai quel riguardo in più.

E Carminati Garage? Per che cosa spicca?
Vedendo come lavora mio fratello, principalmente per l'onestà. Le faccio un esempio: arriva il cliente per cambiare le pastiglie e magari si sente dire che con quelle che ha su riesce a fare ancora qualche chilometro... E poi non sostituisce tutto a tutti i costi, salva il salvabile.

  • Filiera automotive: più credito agevolato
    22 gennaio 2021 - Facilitare l'accesso al credito e favorire l'utilizzo di strumenti di finanza innovativa per oltre 350 imprese del settore auto, a partire da quelle del Sud Italia. È l'obiettivo dell'accordo tra l'Anfia e il Mediocredito Centrale. Quest'ultimo esaminerà le richieste di finanziamento presentate dalle imprese associate all'Anfia, fermo restando...

  • Europa, immatricolazioni giù del 24,3%
    20 gennaio 2021 - Se l'Italia piange l'Europa non ride: il mercato europeo dell'auto - Ue più Paesi Efta e Regno Unito - ha archiviato il 2020 con un calo delle immatricolazioni del 24,3 per cento rispetto al 2019 a quota 11.961.182 (oltre 3,8 milioni in meno). Come sempre, la parte del leone nel mercato dell'Europa Occidentale l'hanno fatta Germania, Regno Unito, Francia...

  • Commerciali: nel 2020 tonfo del 15 per cento
    18 gennaio 2021 - In dicembre torna il segno negativo anche nel mercato dei veicoli commerciali, settore che a fatica ha reagito alla profonda crisi che ha colpito l'anno appena concluso e che chiude il 2020 con una pesante perdita di 28.400 veicoli da lavoro. Le immatricolazioni di autocarri con ptt fino a 3,5t, secondo le stime del Centro Studi...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK