Sara Zambelli: “In Car Point
non si lavora di stucco"

Un sodalizio scritto nel loro cognome: Zambelli lui, Zambelli lei, anche se originari di comuni diversi. Ci ride su, il perito chimico Sara Zambelli, responsabile amministrativa, con "il sogno di provare a verniciare", dell'azienda di cui suo marito Marco è titolare, Car Point di Bedizzole (Bs). Ci intercettiamo telefonicamente alle sette e mezza del mattino, e "mi scusi se è presto ma quando arrivo in carrozzeria poi non ho più un minuto".

Buon segno...
Non le nego che non abbiamo sentito nessuna crisi. È vero che gli incidenti sono diminuiti del 70 per cento e da quando siamo in zona rossa le auto che circolano sono pochissime, ma siamo in una posizione davvero strategica e arrivano anche clienti che non ci conoscono. Siamo onorati dal passaparola, vengono da noi anche per la 'bottina'. E in queste settimane in cui ci sono meno ingressi cerchiamo di smaltire l'arretrato.

Quanti siete a lavorare?
Cinque operativi, compreso mio marito, e io che seguo l'ufficio. Marco è alla sua seconda esperienza imprenditoriale, la prima avviata con un socio quando aveva 25 anni (e più di dieci di esperienza). È ripartito da zero nel 2006, aprendo Car Point in un capannone in affitto; poi ha trovato un terreno che faceva al caso suo, lo ha acquistato e costruito il capannone separando l'attività di riparazione da quella di rivendita di usato, auto ex noleggio con un anno di vita al massimo.

Che cosa riparate?
Dovrei risponderle dall'utilitaria in su, ma la carrozzeria - ci dicono - sembra uno studio dentistico da tanto è curata e pulita e il bello 'seleziona' i clienti. L'altro giorno ci è arrivata una Fiesta, ma è un caso, trattiamo prevalentemente Mercedes, BMW, Audi... Collaboriamo con il Gruppo Bonera e i marchi sono soprattutto premium.

Convenzioni ne avete?
Con quasi tutte le compagnie assicurative, compagnie che non obbligano i clienti ad andare in certe carrozzerie e che ci hanno scelto perché piaceva il nostro modo di lavorare, la nostra serietà. Per esempio, ogni macchina viene sanificata in entrata e in uscita.
Invece, non abbiamo accordi con le società di noleggio, con i loro prezzi non riusciremmo ad accontentare il cliente secondo i nostri standard di qualità. Per noi, che sia una Panda da 10mila euro o una Mercedes da 50, l'auto deve uscire perfetta. Non si lavora di stucco.
So che tanti nostri colleghi sono convenzionati con i noleggiatori ma, per ora, riusciamo a farne a meno e anche volendo non avremmo personale, formato, a sufficienza.

Ha messo l'accento su 'formato'...
Forse un po' controvento, ma non siamo dell'idea di diventare un multiservice. Ci affidiamo a dei professionisti certificati per gli interventi di meccanica, per gli adas, le gomme, i danni da grandine (abbiamo un levabolli con esperienza trentennale)... In Car Point, per dire, c'è un operaio che si occupa solo della lucidatura. Trattiamo quello di cui siamo sicuri.

L'elettrico si comincia a vedere?
Non ancora, ma abbiamo fatto i corsi e siamo pronti. Invece, stiamo riparando l'ibrido già da tempo.

Qual è la politica Zambelli in fatto di ricambi?
Quando capita di dover mettere un ricambio alternativo, di solito poi abbiamo problemi a livello di montaggio perché non si abbina come quello originale, ci metti più ore del necessario e alla fine ci perdi. E poi la carrozzeria è sempre stata affiliata a Doc: ordino un paraurti prima delle 10 e a mezzogiorno ce l'ho qui. Doc è la consegna, ma è anche la cura della consegna. E se ho un problema mi interfaccio con Fabrizio (Ferraglio, promoter di riferimento, nda) e risolve lui. Un'altra cosa bella di Doc è che nell'elenco dei contatti con le concessionarie ci sono tutte le mail.

Ordinate i ricambi via mail?
Tante volte sì e qualche altra per telefono, per capirci. Abbiamo scaricato la App, ma mio marito per fare l'ordine preferisce venire in ufficio, e poi non è detto che il magazziniere possa leggere subito il messaggio.

Se però avete bisogno di assistenza...
Rispondono e sono assolutamente disponibili.

  • Mercato commerciali: bene con gli incentivi
    14 maggio 2021 - Il mercato dei veicoli commerciali segna una nuova crescita in aprile (+9,2 per cento) con 17.000 veicoli immatricolati, rispetto ai 15.562 dello stesso periodo 2019, anche in questo caso per il confronto non significativo con l'aprile 2020. Secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Uunrae, il primo quadrimestre archivia...

  • Auricolari alla guida? Meglio di no
    12 maggio 2021 - Utilizzare gli auricolari per ascoltare musica o podcast è indubbiamente rilassante, ma potrebbe essere pericoloso, e in alcuni Paesi addirittura illegale, farlo mentre si guida. Uno studio condotto da Ford nell'ambito della campagna Share The Road ha evidenziato come le persone che indossano le 'cuffiette' impiegano, in media, quattro...

  • Motore elettrico: dal 2027 il meno costoso
    10 maggio 2021 - Entro il 2027 in Europa i veicoli elettrici avranno un prezzo inferiore rispetto a quelli con il tradizionale motore benzina o diesel. Il risultato, decisamente inatteso in tempi così rapidi, è contenuto in un approfondito rapporto stilato da Bloomberg. Secondo questo studio entro il 2035 nell'Unione si venderanno in via pressoché esclusiva...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK