A Brescia Bonera Group corre
su due ruote, quelle di MV Agusta

Bonera Group arricchisce la propria offerta su due ruote con le iconiche moto MV Agusta. Tutti per loro 150 metri espositivi dello showroom di Via Zammarchi 3 a Brescia, dove il 20 aprile un gruppo di estimatori del marchio ha presenziato al taglio del nastro. Reporter per un giorno, la brand manager Sara Castelli e l'aftersales manager Mario Manelli ci hanno reso partecipi.

In questi tempi di post-pandemia parole come quelle pronunciate da Francesco Bonera - "la filosofia del nostro Gruppo ci spinge a crescere e innovarci continuamente" - sono un'iniezione di fiducia… MV Agusta è il brand che mancava? 
È grazie a investimenti mirati e a uno sguardo rivolto al futuro che oggi espandiamo ulteriormente il nostro portafoglio marchi con MV Agusta: un brand d'eccellenza che progetta, sviluppa e produce motociclette dal design iconico e dalle prestazioni eccezionali, grazie all'impiego di materiali e della tecnologia ingegneristica più avanzati.
Gruppo Bonera ha voluto aggiungere un nuovo tassello alla sua proposta premium, e MV Agusta sembra essere il partner perfetto per farlo.

L'inaugurazione molto partecipata della sede MV Agusta segna anche l'agognato ritorno alla normalità?
Tanta voglia di normalità e leggerezza... riecco, per fortuna, dopo due anni di stop, la ripartenza di occasioni per la convivialità che tanto portano beneficio al business e all'economia ma soprattutto all'umore delle persone. Se poi si unisce a un momento di celebrazione di nuovi progetti, come il nostro, non può che essere una leva positiva. Abbiamo passato momenti molto difficili, ma lo sguardo vuole essere sempre di fiducia nel futuro.

La presenza di un campionissimo come Giacomo Agostini è stata valore extra?
Agostini ha conquistato in 13 stagioni 15 titoli mondiali (8 in classe 500 e 7 nella 350) e pertanto è considerato il più grande campione del motociclismo sportivo di tutti i tempi, ed è inoltre bresciano di nascita.
Quale migliore rappresentante avremmo mai potuto avere in termini di eccellenza?

Mi accompagna in visita guidata nella struttura di Via Angelo Zammarchi?
Lo showroom MV ha un ingresso indipendente, ma è anche internamente collegato con lo showroom Mercedes Benz/Smart.
Parliamo di 150 metri espositivi che ospitano sei moto (una per modello - Rush, Brutale, Dragster, Turismo Veloce, F3, Superveloce) oltre a due modelli di e-bikes (AMO RR e AMO RC). Al piano superiore c'è una ulteriore esposizione, un'ampia esposizione, di una trentina di moto nuove in pronta consegna. In showroom MV è esposto anche il merchandising MV, cioè la linea abbigliamento lifestyle, caschi, e qualche accessorio.
Il magazzino si trova sempre in Zammarchi ma è una struttura antistante al salone, separata.
Comunicanti direttamente con il salone MV sono invece l'officina dedicata MV, con 2 ponti, e l'area consegna, dove temporaneamente vengono parcheggiate le moto vendute in attesa di essere ritirate dal cliente.

Ci presenta lo staff dedicato a MV Agusta?
Io presiedo l'area Sale & Marketing e Mario Manelli quella Aftersales, poi ci sono Filippo Fellini (Vendite), Marco Romagnolli (Back office), Denny Savoldi (Crm manager), Stefano Del Bono (Officina), Fulvio Scalvini (Preparazione) e Gabriele Rizzato (Magazzino).

Vendita e service sono due anime dello stesso business?
Sono imprescindibili l'uno dall'altra. La vecchia regola che il cliente si fidelizza con l'assistenza è sempre valida.

Da socio storico di DOC, crede che il consorzio sarà necessariamente anche al fianco di Bonera2Ruote?
La capillarità del servizio di DOC è fondamentale per poter vendere ricambi originali agli operatori del mondo due ruote.

Su quali leve crede sia opportuno spingere per fidelizzare il riparatore cliente? Informazione tecnica e porte aperte della vostra officina?
Informazioni e disponibilità dell'officina per diagnosi e confronti con i colleghi riparatori sono uno dei punti di forza per poter conquistare il mercato con il ricambio originale anche nel mondo moto.

  • MobilitAria 2022, così così
    5 ottobre 2022 - Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Reggio Calabria, Torino, Venezia. Sono le 14 città metropolitane italiane per le quali sono stati analizzati i dati della mobilità e della qualità dell'aria al 2021 nell'ambito della Campagna europea Clean Cities. I risultati sono confluiti nel rapporto...

  • Auto d’epoca da Padova a Bologna
    3 ottobre 2022 - Dal prossimo anno il Salone classic Auto e Moto d'epoca, rinomata mostra mercato europea del settore, si trasferirà da Padova a Bologna. Nel luglio scorso Padova Hall, la società che controlla Fiera di Padova, ha ceduto la manifestazione a BolognaFiere: così a ottobre 2023 la 40esima edizione del Salone si svolgerà sotto le Due Torri...

  • Altro che schiavi dell'auto!
    30 settembre 2022 - È noto che l'Italia, nel confronto con Regno Unito, Spagna, Francia e Germania, vanta due primati poco invidiabili: il tasso di motorizzazione più elevato (642 auto per 1.000 abitanti contro la media di 553 degli altri Major Markets), e il circolante più anziano (12,2 anni, seconda solo alla Spagna). Gli italiani, con più di un'auto in famiglia, 'usano...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK