Volkswagen, obiettivo CO2 mancato

La ID.3, lanciata a giugno in '1st edition', non è bastata. Volkswagen non raggiungerà gli obiettivi europei di riduzione delle emissioni di CO2 entro l'anno e non è detto che ce la faccia nel 2021. Il rischio sanzioni da parte della Ue, previsto dal Gruppo che ha accantonato circa 200 milioni di euro per farvi fronte, è quanto mai reale. Già ai primi di novembre, presentando i conti dell'ultima trimestrale, il capo delle operazioni finanziarie Frank Witter aveva messo le mani avanti dichiarando che "essendo già state preventivate, le probabili sanzioni del 2020 non avranno effetti negativi sull'utile operativo".

Intervistato dalla rivista economica Wirtschaftwoche, il Ceo di Volkswagen Herbert Diess ha assicurato di stare lavorando "a pieno ritmo per avvicinarci il più possibile agli obiettivi". Con la flotta di auto elettriche sarà "più facile" e "a partire dal 2022 non dovremmo avere più problemi". Volkswagen ha investito circa 35 miliardi nella transizione all'elettrico e da qui al 2029 conta di introdurre sul mercato 75 nuovi modelli a emissioni zero.

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK