Revisioni, più immagine che business

L'attività di revisione, secondo le officine che offrono il servizio, continua a essere poco remunerativa ma efficace sotto il profilo dell'immagine. Risulta dall'indagine annuale condotta dall'Osservatorio Autopromotec, che ha preso in esame il grado di soddisfazione espresso da un campione rappresentativo di operatori del settore.

In una scala da 1 a 10, il voto medio attribuito alla remuneratività del business è stato di 4,3, in calo rispetto a quanto rilevato nel sondaggio dell'anno precedente quando si era attestato a quota 5. Uno scontento che si spiega con un 2020 particolarmente difficile per il settore delle revisioni e dell'autoriparazione in generale e con la tariffa fissa 'bloccata' a 45 euro dal 2008. Giudicati poco soddisfacenti anche l'apporto di lavoro di officina (voto medio 5,5) e la possibilità di entrare in contatto con potenziali acquirenti (voto 5,5).

L'unico aspetto positivo emerso dall'indagine è il ritorno di immagine per l'azienda che gestisce l'attività di revisione per conto dello Stato: le officine lo considerano un elemento distintivo rispetto al resto della rete di assistenza, assegnandogli il voto medio di 6,9 (in aumento rispetto al punteggio di 6,7 ottenuto nel 2019).

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK