Macchina costosa = guidatore prepotente?

L'associazione viene facile: macchina molto costosa, guidatore prepotente. Ora anche la scienza dà fondamento a quello che si credeva un pregiudizio. Due ricerche distinte e indipendenti condotte dalle Università di Las Vegas e di Helsinki dimostrano che tanto più il prezzo sale tanto meno l'auto rallenterà davanti a un pedone che si accinge ad attraversare sulle strisce pedonali.

I ricercatori del Nevada - che hanno chiesto a un gruppo di volontari di attraversare una strada di Las Vegas centinaia di volte - sono arrivati a quantificare il divario: per ogni mille dollari aggiunti al valore dell'auto, tre punti percentuali di probabilità in meno. È come se chi è alla guida "mostrasse un senso di superiorità rispetto agli altri utenti stradali, siano essi pedoni o guidatori" e siano così meno propensi a comportamenti 'empatici' nei confronti di chi procede più lentamente (soprattutto se va a piedi). Su 461 auto esaminate, soltanto il 28 per cento si è fermato lasciando la strada ai pedoni. Più attenzione si è registrata se ad attraversare è una donna (31 per cento rispetto al 24 per gli uomini).

L'università finlandese è arrivata alle medesime conclusioni con un ragionamento inverso: dopo aver studiato il comportamento di circa 1.900 automobilisti, ha stabilito che più gli esaminati mostravano un carattere "spigoloso, egocentrico e prepotente" più era probabile che possedessero auto molto costose. "Inoltre, il loro comportamento al volante ha evidenziato una maggiore propensione a non rispettare le regole stradali di base, come passare con il rosso o non lasciare la precedenza a un pedone".

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK