2019 a tutta Panda

È ancora la Panda la più amata dagli italiani. Anche nel 2019, secondo i dati diffusi da Unrae, con 138.132 unità vendute la superutilitaria che Fiat ha iniziato a produrre nel 1980 è salda al primo posto della top 50 delle vetture preferite. Seguono, nell'ordine, Lancia Ypsilon, Dacia Duster, Fiat 500X, Renault Clio, Jeep Renegade, Citroën C3, Volkswagen T-Roc, Toyota Yaris e  Compass.

Insomma, a piacere sono sempre più le utilitarie di segmento B e le medie di segmento C, meglio se crossover (la quota cumulativa di questa tipologia nei dodici mesi è del 33,5 per cento, quattro punti e mezzo più del 2018).

Sul fronte alimentazioni, gli italiani hanno puntato decisi sul benzina, anche in conseguenza del dieselgate: 44,3 per cento del mercato contro il 35,3 dello scorso anno. Diesel in caduta libera: la quota dei 12 mesi passa dal 51,5 al 40 per cento. Bene metano e ibrido, con oltre 116mila vetture vendute e Toyota che occupa le prime quattro posizioni confermando il suo primato con Yaris, C-HR, Rav 4 e Corolla. Ancora di scarso rilievo, pur se in netta crescita, i numeri relativi al total electric: 10.500 unità complessive contro le cinquemila del 2018.

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK