Monopattini, meglio assicurarsi

Li vediamo sfrecciare su strade e marciapiedi, nelle ztl e lungo vie trafficatissime. Ovviamente parliamo dei monopattini, la cui enorme diffusione ha fatto ricredere chi pensava, e sperava, che sarebbe stato un fuoco di paglia. Complice il cosiddetto 'bonus bici', che in realtà incentiva anche l'acquisto del monopattino elettrico, queste due ruote alternative hanno sedotto più di due milioni e mezzo di italiani.

Risulta da una ricerca promossa da Facile.it, secondo cui la percezione del veicolo come comodo e sicuro, in tempi di Covid-19, è in aumento soprattutto per chi si muove nelle grandi città. Dichiara di possederne già uno il 2,7 per cento degli intervistati, poco meno di 800mila italiani, percentuale che sale notevolmente nella fascia 35-44 anni (5,5) e fra i residenti in Centro Italia e nel Nord Est (4,2). Scarso l'appeal tra gli over 45.
A considerare seriamente l'acquisto, o il noleggio, di un monopattino elettrico sono oltre due milioni e mezzo di connazionali: soprattutto uomini, di età compresa fra i 18 ed i 24 anni, residenti al Sud. L'utilizzo principale sembra ancora quello legato al tempo libero, ma già 350mila persone se ne servono per andare al lavoro.

In assenza di corsie dedicate ai mezzi leggeri, e nonostante dal punto di vista normativo i monopattini elettrici siano equiparati alle biciclette e quindi non vi è l'obbligo di sottoscrivere una copertura assicurativa, gli esperti di Facile.it consigliano di tutelarsi, "soprattutto se si utilizza il mezzo quotidianamente. Il mercato assicurativo ha già messo a punto i primi prodotti specifici per i conducenti di monopattini elettrici e si tratta di coperture che tutelano l'assicurato sia in caso di danni arrecati a terzi, sia in caso di infortuni subiti durante l'uso del mezzo. In alternativa, si può optare per una tradizionale polizza capofamiglia, ma in questo caso la copertura è limitata alla sola responsabilità civile verso terzi".

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK