Maggio, mercato auto dimezzato

Un mercato letteralmente dimezzato. A maggio 2020 sono state immatricolate 99.711 vetture,  il 49,6 per cento in meno rispetto allo stesso mese del 2019. Percentuale simile per il consuntivo dei primi cinque mesi: 451.366 nuove targhe, il 50,5 per cento in meno nel confronto con lo stesso periodo dell'anno scorso per una perdita di 459.506 unità.

Secondo una prima stima del Centro Studi Promotor, la perdita di fatturato è stata di 8,3 miliardi a cui occorre aggiungere 1,8 miliardi di minor gettito Iva. E questo rischia di essere solo la punta di un iceberg perché, procedendo alla velocità dei primi cinque mesi dell'anno, le immatricolazioni a fine 2020 si collocherebbero a quota 950.000 con un calo di fatturato rispetto al 2019 di 17,4 miliardi e di gettito Iva di 3,8 miliardi.

Ha commentato Paolo Scudieri, presidente di Anfia: "I dati di maggio confermano che il settore automotive sta facendo fatica a risollevarsi. Alla riapertura, il 4, la rete dei concessionari si è trovata a dover fare i conti con le difficoltà economiche di famiglie e imprese, in un clima di forte incertezza e di scarsa propensione all'acquisto di beni durevoli, senza contare che il mese appena concluso ha ancora visto, nei primissimi giorni, restrizioni alla mobilità delle persone".

Il forte trend negativo colpisce soprattutto le immatricolazioni di vetture diesel (-57 per cento), a benzina (-52), a Gpl (-50), a metano (-48,5). In crescita ibride ed elettriche (+20 per cento).

Soffre anche il mercato dell'usato, che a maggio totalizza 206.967 trasferimenti di proprietà al lordo delle minivolture a concessionari, il 44,6 per cento in meno rispetto a maggio 2019. Nei primi cinque mesi del 2020 si registrano 1.048.605 passaggi, con una contrazione del 43,5 per cento nel confronto con il periodo gennaio-maggio 2019.

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK