Servono incentivi per la manutenzione

E se gli incentivi previsti dal Decreto Rilancio non fossero riservati 'solo' all'acquisto di auto nuove, più o meno green, ma si estendessero alla manutenzione e riparazione? La proposta è dell'Osservatorio Autopromotec, che invita a considerare come il circolante sia di quasi 40 milioni di auto e il rinnovo riguarderà in ogni caso una minima parte. Ecco perché "sarebbe importante prevedere anche incentivi per la manutenzione e la riparazione che consentirebbero alla grande maggioranza dei cittadini di mantenere in efficienza il proprio veicolo". Secondo una recente indagine Doxa, il 58 per cento delle famiglie italiane ha difficoltà ad arrivare alla fine del mese, mentre tre famiglie su 10 faticherebbero a reperire 2.000 euro per affrontare una spesa imprevista, come ad esempio la riparazione dell'auto.

Ne beneficerebbero la sicurezza della circolazione stradale (23,5 milioni delle vetture, pari al 59,4 per cento del parco, sono di categoria uguale o inferiore a Euro 4) e l'ambiente.

Inoltre, "la promozione di incentivi per la manutenzione e la riparazione delle auto più vecchie darebbe respiro alle centinaia di migliaia di dipendenti impegnati nel settore dell'aftermarket automobilistico e della riparazione, spesso impiegati in aziende di piccolissime dimensioni. Infine, questo intervento", sottolinea l'Osservatorio, "potrebbe anche contribuire in modo efficace all'emersione del nero, pratica che danneggia la maggioranza delle aziende sane e in regola. È auspicabile pertanto che il Governo, nel prossimo provvedimento, tenga conto di queste esigenze, ricordando che il settore automotive rappresenta da solo circa l'11 per cento del PIL nazionale".

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK