Auto elettrica: Fca punta sulla Cina

Fca lancia una sfida al mercato cinese, in attesa di perfezionare entro l'anno la fusione con Psa. Il gruppo italoamericano scommette sull'alleanza con il colosso della componentistica per l'elettronica Hon Hai Precision (Foxconn) sul mercato dell'auto elettrica. Sono in corso discussioni, fanno sapere da Fca, per costituire una joint venture paritetica per lo sviluppo e la produzione in Cina di veicoli elettrici di nuova generazione e per l'ingresso nel business dell'Internet delle cose da applicare alle automobili.

E in questo senso c'è da sottolineare che Foxconn produce per aziende del calibro di Apple, Microsoft e Dell. Le parti "sono in procinto" di firmare un accordo preliminare che disciplinerà le ulteriori discussioni per raggiungere "un accordo vincolante e definitivo nei prossimi mesi. Nessuna garanzia del fatto che tale accordo sarà raggiunto o lo sarà entro tale termine".

La collaborazione riguarderà inizialmente il mercato cinese, ma "consentirebbe alle parti di unire la capacità di due affermati leader mondiali nell'ambito della progettazione automobilistica, dell'ingegneria, della produzione e della tecnologia mobile software, per concentrarsi sul crescente mercato dei veicoli elettrici a batteria". Una partnership in cui Fca porterà la sua competenza nel fare auto, mentre il gruppo di Taiwan si occuperà del know how elettronico, incluso hardware e software.



  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK