Lockdown, Codacons: “Rimborsare Rc auto”

"Se davvero le imprese assicuratrici vogliono contribuire al rilancio della nostra economia, inizino dal rimborsare agli utenti quanto pagato per le polizze rc auto non utilizzate nel periodo del lockdown". Lo afferma il Codacons, commentando le dichiarazioni del presidente dell'Ania, Maria Bianca Farina.

"Gli automobilisti italiani hanno subito nel 2020 un danno economico sul fronte dell'Rc auto pari a complessivi 3,9 miliardi di euro a causa dei divieti agli spostamenti previsti dalle misure legate all'emergenza Covid, per un totale di circa 100,8 euro ad assicurato, cifra che ovviamente risulta più elevata per i residenti delle città del sud e per i neopatentati, che pagano tariffe più salate" spiega il Codacons in una nota

"Tutto ciò - prosegue la nota - mentre è crollata l'incidentalità sulle strade italiane come conseguenza dei limiti agli spostamenti, con enormi vantaggi economici per le compagnie di assicurazioni che hanno incamerato profitti a fronte dell'azzeramento del rischio incidenti". Per cui "introdurre forme di rimborso obbligatorio per tutte le imprese assicuratrici garantirebbe equità e immetterebbe risorse nelle tasche delle famiglie, già pesantemente danneggiate dall'emergenza Covid", conclude il Codacons.



  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK