Boom del camper sharing

Dove vanno i camperisti italiani? Il 54 per cento sceglie l'Italia: il 18 per cento predilige i laghi lombardi, il 10 le vigne piemontesi, il 6 le colline toscane, il 5 il litorale romano, il 3 le spiagge della Sardegna. Chi si spinge fuori dai confini opta per la Spagna (19 per cento), il Portogallo (16), Francia, Germania e Regno Unito per il restante 11 per cento. E ancora: il 42 per cento parte per un viaggio con la famiglia, il 33 con il partner, il 25 con gli amici. 

Sono dati di Yescapa, la piattaforma di camper sharing tra privati lanciata in Italia nell'aprile 2018 che ha raggiunto 350.000 utenti registrati, conta oltre 6.500 veicoli nel parco digitale d'offerta e 4.000 prenotazioni mensili in tutta Europa. Gli utenti italiani iscritti alla community sono 16.000 (il doppio rispetto a un anno fa), e scelgono tra camper, van e furgone camperizzato.

"Nel 2019", ha commentato Dario Femiani, country manager di Yescapa in Italia, "i guadagni dei proprietari dei mezzi che hanno scelto la community come strumento per ammortizzare i costi e il mantenimento del veicolo hanno toccato il milione di euro complessivo, 700mila euro in più rispetto al 300mila stimati a otto mesi dal lancio della piattaforma in Italia". Bastano infatti sei settimane di condivisione del proprio veicolo per ammortizzare totalmente il costo annuale di bollo, assicurazione, revisione e manutenzione; il compenso medio di un proprietario è di 575 euro a settimana (poco più di 80 euro al giorno).

  • Acquistare l'auto online? Nì
    17 settembre 2021 - Comprare un'auto online è una possibilità per il 43 per cento degli italiani, come risulta dall'Automotive Customer Study di Quintegia presentato al Dealer Day. Una possibilità che si spiega con tre parole chiave - comodità, risparmio e immediatezza - e con una propensione all'e-commerce accelerata dalla pandemia. Già l'anno scorso, infatti...

  • Commerciali: estate sulle montagne russe
    15 settembre 2021 - Andamento altalenante per il mercato dei veicoli commerciali che, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae, registra in luglio una crescita del 2,8 per cento sul 2019, con 15.730 veicoli immatricolati, mentre ad agosto con 9.165 unità, i mezzi da lavoro evidenziano un calo del 2,7 per cento (il bimestre luglio-agosto segna...

  • Aftermarket, boom nel primo semestre
    13 settembre 2021 - Complice il confronto con i bassi livelli di gennaio-giugno 2020, nel primo semestre 2021 risultano in crescita a doppia cifra tutte e cinque le famiglie prodotto che fanno parte del Barometro Aftermarket ANFIA: Carrozzeria e abitacolo +24,53 per cento, Elettrici ed elettronici +29,59, Componenti motore +58,25, Componenti undercar +58,15...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK