Più tecnologia, più sicurezza

Prima buona notizia: secondo i dati Aci presentati in occasione di Transpotec Logitec, negli ultimi dieci anni i sinistri con un Tir coinvolto sono calati del 78 per cento. Parte del merito va sicuramente ai sistemi di assistenza alla guida, alla sensoristica e in generale alla tecnologia di bordo che riduce in modo sensibile il rischio di incidente. Si stima infatti che, rispetto ai mezzi che ne sono sprovvisti, quelli dotati di soluzioni tecnologiche siano coinvolti il 34 per cento in meno.

Seconda buona notizia: con 33 voti favorevoli, 2 contrari e nessuna astensione, la Commissione per il mercato interno del Parlamento europeo che aggiorna l'attuale quadro normativo dell'Unione sulla sicurezza ha adottato la direttiva che chiede di rendere più avanzati i dispositivi di sicurezza nelle diverse categorie di veicoli venduti sul mercato dell'Unione.

Diventeranno quindi obbligatori l'assistenza intelligente alla velocità, un dispositivo capace di rilevare la presenza di alcol nell'alito, l'avviso di attenzione in caso di sonnolenza del guidatore, l'avvertimento avanzato di distrazione, il segnale di arresto di emergenza. Previsti anche un sistema avanzato di frenata d'emergenza e un sistema di allerta nel caso l'auto non rispetti la segnaletica orizzontale.

La direttiva dovrebbe ottenere il via libera nella sessione plenaria del Parlamento dell'11-14 marzo. Parlamento che in una nota ricorda come nel 2017 nelle strade dell'Unione abbiano perso la vita a causa di incidenti 25.300 persone e 135.000 siano rimaste gravemente ferite.

  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK