Taxi aerei? Saranno auto elettriche volanti

Le automobili elettriche volanti escono dalla fantascienza e dimostrano la loro sostenibilità , cifre alla mano, tanto che non poche aziende stanno considerando la loro produzione. Infatti, secondo lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications e guidato dall'Università del Michigan, per lunghi viaggi e a pieno carico le auto volanti consumano una quantità inferiore di energia e inquinano meno sia dei veicoli a benzina che di quelli elettrici, candidandosi quindi come valida alternativa per i taxi aerei del futuro.

La sfida che deve affrontare oggi il settore dei trasporti è quella di conciliare le esigenze  dei passeggeri con la riduzione dell'emissione di inquinanti e della congestione sulle strade. Tra le soluzioni suggerite spiccano appunto le automobili elettriche volanti con decollo e atterraggio verticale, o Vtol (da Vertical take-off and landing).

I ricercatori guidati da Akshat Kasliwal hanno quindi investigato l'effettiva convenienza di questi mezzi di trasporto futuristici, prendendo in considerazione i consumi di energia e le emissioni di gas serra. I risultati indicano che per viaggi brevi, sotto i 35 chilometri, le auto volanti non rappresentano una buona soluzione, perché consumerebbero e inquinerebbero di più rispetto ad auto a benzina ed elettriche, soprattutto a causa del notevole dispendio energetico del decollo.

La situazione cambia per viaggi di circa 100 chilometri: con un solo passeggero a bordo, l'emissione di inquinanti è più bassa del 30 per cento rispetto ai veicoli a benzina e più alta del 40 per cento rispetto a quelli elettrici; invece, con almeno tre passeggeri a bordo, le automobili volanti inquinano meno di entrambi, rispettivamente del 52 per cento e del 6 per cento.



  • Revisioni, primo semestre stabile
    21 settembre 2019 - Sostanzialmente stabile il costo sostenuto dagli italiani nel primo semestre per far revisionare il proprio veicolo: 504,4 milioni di euro complessivi, lo 0,3 per cento in più dei 502,9 spesi nello stesso periodo dell'anno scorso. Secondo l'Osservatorio Autopromotec, che ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei...

  • Mercato Europa: ad agosto pesante calo
    18 settembre 2019 - Prosegue in estate il calo del mercato Europeo dell'automobile: al piccolo rimbalzo di luglio (+1,2 per cento) segue infatti una pesante riduzione ad agosto (-8,6 per cento anche per il confronto con la forte crescita di agosto 2018 per effetto della successiva introduzione del WLTP), con una perdita netta di 84.217 unità nel bimestre. Secondo i dati...

  • RC auto mai così conveniente
    16 settembre 2019 - C'è lo zampino della scatola nera nel calo dei prezzi RC auto, calo dell'1,5 per cento nel secondo trimestre di quest'anno, rilevato dall'Ivass. Oggi il prezzo medio effettivamente pagato a livello nazionale è di 405 euro, il più basso dal 2012, da quando cioè l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private ha iniziato a monitorarne l'andamento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK