Revisioni: nel 2018 spesi 2,92 miliardi

Diminuisce il numero delle revisioni e, quindi, il compenso per le officine. Nel 2018 i veicoli sottoposti al check-up obbligatorio sono stati 13.959.706, l'1,8 per cento in meno rispetto ai 14.217.864 dell'anno prima. Gli italiani hanno speso in tutto 2.920.230.898 euro contro i 2.948.216.279 del 2017 (-0,9 per cento). La voce più consistente è quella riferita alle prerevisioni, cioè le operazioni di manutenzione e riparazione necessarie per mettere i veicoli in condizione di superare i controlli di legge: 1.986.605.761 euro, mezzo punto percentuale meno del 2017.

Va detto che, mentre non ci sono state variazioni né per quel che riguarda la tariffa fissa né per gli oneri accessori (Iva, diritti per la Motorizzazione e bollettino postale), la diminuzione del numero dei veicoli chiamati a revisione è stata compensata dall'incremento dell'1,3 per cento dei costi delle operazioni di manutenzione e riparazione come risulta dagli indici Istat.

Nel rielaborare i dati, l'Osservatorio Autopromotec ha posto l'accento sull'attività di revisione, che "oltre a essere un controllo obbligatorio previsto dal Codice della Strada, è uno strumento importante per mantenere in condizioni di efficienza i veicoli. La revisione ha infatti lo scopo di verificare le condizioni di sicurezza e il livello di emissioni inquinanti, così da attestarne l'idoneità a circolare su strada. È bene ricordare che, come previsto dal Codice della Strada, le revisioni vanno effettuate dopo quattro anni dall'immatricolazione e, successivamente, ogni due".

  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK