Recupero veicoli, si può fare di più

Italia ultima tra i maggiori Paesi UE per tasso di recupero dei veicoli fuori uso. Uno studio dell'Osservatorio Autopromotec su dati Eurostat del 2016, rivela che ogni anno 'solo' l'82,6 per cento dei rifiuti prodotti dai veicoli giunti al termine del loro ciclo di vita - rottami ferrosi e metallici, marmitte, vetri, plastiche, batterie... - viene trattato in maniera ecocompatibile attraverso operazioni di reimpiego, riciclaggio e recupero energetico. Percentuale che ci colloca parecchi punti dietro la Germania (prima della top five con un tasso di recupero del 98 per cento), la Francia (94,8), la Spagna (93,4) e il Regno Unito (92,2 per cento).

La Direttiva europea 2000/53/CE obbliga gli Stati membri a recuperare almeno il 95 per cento del peso di ogni veicolo fuori uso (l'85 per cento è destinato al riciclo, il 10 al recupero di energia, il 5 allo smaltimento in discarica). Con l'82,5 per cento avviato al riciclo l'Italia è quasi in linea con il target dell'85, è invece rimasta molto indietro sul fronte del recupero di energia (soltanto lo 0,1 per cento contro il 10 del target), un ritardo che la allontana di molto dai risultati ottenuti dagli altri grandi mercati automobilistici dell'UE.

Il tema dell'economia circolare nel settore automotive - cioè quel tipo di produzione sostenibile che fa del reimpiego, riciclo, recupero e ridistribuzione dei beni il suo obiettivo principale nell'ottica della maggiore riduzione possibile di ciò che diventa un rifiuto - sarà al centro dei programmi convegnistici della 28esima edizione di Autopromotec, a Bologna Fiere dal 22 al 26 maggio.

  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK