Pneumatico gonfiato, risparmio assicurato!

Il controllo della pressione dei pneumatici può far risparmiare mediamente ad ogni automobilista 83 euro all'anno e può far diminuire le emissioni di CO2 di 120 kg. Lo rivela uno studio di Federpneus, l'associazione nazionale dei rivenditori specialisti di pneumatici. Nel dettaglio, se si calcola una percorrenza media annuale di circa 15.000 km, con un consumo medio di un litro per 12 km si arriva ad un consumo totale in un anno di 1.250 litri di benzina.

Secondo un documento ufficiale della Commissione Europea, una pressione troppo bassa dei pneumatici provoca una maggiore resistenza al rotolamento che si traduce in un maggior consumo di carburante che può arrivare fino al 4 per cento. In un anno, quindi, il maggior consumo di carburante per automobilista che circola con pneumatici sgonfi può arrivare a 50 litri. Al costo medio odierno della benzina un maggior consumo di 50 litri corrisponde ad una maggiore spesa di circa 83 euro.

Ma non è tutto: dal momento che ogni litro di benzina consumato porta ad un'emissione di 2,4 kg di CO2, il maggior consumo di 50 litri di benzina si traduce anche in maggiori emissioni di 120 kg di CO2 in un anno. Sia la maggiore spesa che l'aumento delle emissioni di CO2 sono quindi evitabili grazie al controllo della pressione dei pneumatici. Secondo la Commissione Europea, poi, circolare con pneumatici insufficientemente gonfiati può determinare riduzioni della durata dei pneumatici fino al 45 per cento, il che comporta un ulteriore rilevante effetto economico per l'automobilista derivante dalla necessità di sostituire i pneumatici più frequentemente.



  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK