Mercato: in Italia il 2019 apre in calo

L'anno 2019 si apre con una nuova rilevante flessione del mercato delle autovetture che, secondo quanto diffuso dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con 164.864 unità vendute esprime un calo del 7,6 per cento rispetto alle 178.326 del gennaio 2018, periodo che a sua volta segnò un leggero incremento delle vendite (+3,7 per cento) e fu caratterizzato da forti azioni promozionali delle case e delle loro reti di vendita e dal ricorso alle autoimmatricolazioni.

I segnali di una nuova contrazione delle vendite erano già prevedibili e di questo la filiera automotive aveva già informato da tempo il Governo che, ad ulteriore inasprimento della situazione, ha deciso di inserire il sistema bonus-malus a partire da marzo, creando comunque disorientamento e attesa tra i potenziali acquirenti di questo primo bimestre dell'anno.

Nella scomposizione delle vendite per motorizzazione, il diesel in gennaio evidenzia una flessione del 31,4 per cento con oltre 30.000 vetture in meno immatricolate, scendendo al 41,1 per cento di quota di mercato, oltre 14 punti in meno del gennaio 2018. Il tutto a vantaggio della benzina che diventa la motorizzazione più rappresentativa del mercato, raggiungendo il 45,1 per cento del totale, incrementando i volumi del 27,8 per cento.

Anche le vetture ibride crescono del 17,8 per cento, confrontandosi comunque con il +51 per cento del gennaio 2018 e salendo al 5,1 per cento del totale. Un certo rallentamento delle vendite sta interessando anche le vetture elettriche che segnano una crescita contenuta al +9,3 per cento (allo 0,2 per cento di quota), le principali beneficiarie del bonus. Infine il Gpl in gennaio segna una crescita dell'8,2 per cento, salendo al 7,3 per cento di quota, mentre il metano perde quasi la metà delle vendite, scendendo all'1 per cento del mercato totale.



  • Revisioni, primo semestre stabile
    21 settembre 2019 - Sostanzialmente stabile il costo sostenuto dagli italiani nel primo semestre per far revisionare il proprio veicolo: 504,4 milioni di euro complessivi, lo 0,3 per cento in più dei 502,9 spesi nello stesso periodo dell'anno scorso. Secondo l'Osservatorio Autopromotec, che ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei...

  • Mercato Europa: ad agosto pesante calo
    18 settembre 2019 - Prosegue in estate il calo del mercato Europeo dell'automobile: al piccolo rimbalzo di luglio (+1,2 per cento) segue infatti una pesante riduzione ad agosto (-8,6 per cento anche per il confronto con la forte crescita di agosto 2018 per effetto della successiva introduzione del WLTP), con una perdita netta di 84.217 unità nel bimestre. Secondo i dati...

  • RC auto mai così conveniente
    16 settembre 2019 - C'è lo zampino della scatola nera nel calo dei prezzi RC auto, calo dell'1,5 per cento nel secondo trimestre di quest'anno, rilevato dall'Ivass. Oggi il prezzo medio effettivamente pagato a livello nazionale è di 405 euro, il più basso dal 2012, da quando cioè l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private ha iniziato a monitorarne l'andamento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK