eTestDays per provare l'elettrico

Tutto pronto per eTestDays, iniziativa che intende offrire alle imprese dell'Alto Adige l'opportunità di sperimentare la mobilità elettrica. A partire dall'8 maggio, le 80 aziende selezionate tra tutte quelle che hanno fatto richiesta tra il 24 febbraio e il 25 marzo, avranno a disposizione un veicolo elettrico per quattro giorni. I primi verranno consegnati nell'ambito di una manifestazione che si terrà l'8 maggio al Noi Techpark di Bolzano.

La partecipazione agli eTestDays è gratuita; a carico dell'azienda ci sono solo i costi dell'energia elettrica per i processi di ricarica nelle aree private o aziendali. Chi desiderasse ricaricare il proprio veicolo presso una stazione pubblica Alperia riceverà una tessera di ricarica gratuita per la durata della campagna. Sarà anche possibile fare il pieno di idrogeno ai veicoli a cella a combustibile gratuitamente al distributore di Bolzano sud.

Parteciperanno agli eTestDays Volkswagen e-Golf, Jaguar I-Pace, BMW 530e Berlina, BMW 225xe iPerformance Active Tourer, BMW i3 s Bev, Porsche Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo, Renault ZOE, MINI Cooper S E All4 Countryman, Hyundai ix35 FC, Nissan Leaf e Nissan E-NV200. Potranno mettersi alla guida tutti i dipendenti e i collaboratori dell'azienda selezionata.

  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK