Mi ami? Ma quanto mi ami?

Chi guida Fiat è più propenso a restare fedele al marchio di quanto, per esempio, non facciano gli automobilisti Ford. A testimoniare della tenuta del 'matrimonio' con la propria quattroruote è una ricerca del portale DriveK, secondo la quale ricorrere a un comparatore non vuol dire automaticamente 'tradire', anzi: a volte, guardarsi intorno serve a confermare sicurezze che già si avevano e a tornare alla prima scelta ancora più convinti.

È proprio il caso di Fiat: scorrendo la classifica delle vetture più permutate in relazione a quelle più richieste, si scopre che il 34,8 per cento di coloro che possiedono una Fiat, al momento di cambiare auto punta a legarsi di nuovo allo storico marchio italiano. Lo stesso dicasi, ma con percentuali più basse, per i proprietari di un'auto Renault (28,1 per cento), Citroën (24,8) e Peugeot (23,9). Bene, ma il tasso di fedeltà scema inesorabilmente, Mercedes-Benz, Alfa Romeo e Volkswagen: nel loro caso, il 'per sempre' vale rispettivamente per il 21,3, il 19,8 e il 17,5 per cento dei proprietari.

Pronti a infiammarsi al primo sguardo ma, ahimé, anche a disamorarsi, sono invece gli automobilisti che guidano Ford: soltanto il 10 per cento sceglie nuovamente un'auto del brand americano, preferendole di gran lunga Fiat (15 per cento) e Dacia (12). Potenzialmente 'fedifraghi' anche i proprietari Audi (13,6 per cento) e Opel (14).

Oltre alla fedeltà al brand, DriveK ha sondato quella al modello: Fiat Panda, Lancia Ypsilon e Renault Clio sono le auto preferite dagli automobilisti 'seriali', che rinnovano di modello in modello il proprio amore imperituro per veicoli che sono ormai vere e proprie icone.

  • Sostenibilità: il giro delle Alpi è “elettrico”
    26 giugno 2019 - Scatterà il prossimo 4 luglio da Cogne, in Valle d'Aosta, e si concluderà il 10 luglio a Bled, in Slovenia, la prima edizione dell'Alpine Pearls E-Tour, una sorta di "Mille Miglia" riservata alle auto elettriche. Saranno impegnate sette auto (Nissan, Renault, Tesla, Bmw e Jaguar) completamente elettriche che percorreranno un tragitto che unirà...

  • Popmove, cercasi scambisti
    24 giugno 2019 - Svelata la misteriosa campagna di lancio 'Cercasi scambisti', che dal 10 al 23 giugno ha tappezzato ogni angolo di Roma con cartelloni dallo slogan tanto provocatorio quanto criptico. Protagonista Popmove, Social Mobility Network che permette di trovare un'auto quando se ne ha bisogno e condividere la propria quando non...

  • Crisi diesel: a rischio 150mila posti
    21 giugno 2019 - Preoccupata del continuo calo delle vendite dei modelli diesel, Bosch lancia l'allarme, attraverso Gerhard Dambach, amministratore delegato di Bosch Italia, sulle conseguenze che potrebbero derivare da una perdurante crisi commerciale di questa tecnologia che, dati scientifici alla mano, è oggi la più pulita in rapporto ai costi per l'utenza...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK