Compass: no prestiti, no acquisti

L'auto accende ancora i desideri degli italiani. È la conclusione cui è giunto l'Osservatorio Compass alla luce dei 17 miliardi di euro, il 7,7 per cento in più rispetto all'anno prima, concessi complessivamente nel 2018 per l'acquisto di una vettura nuova o usata. Senza prestiti a spingere le vendite, circa l'80 per cento dei consumatori avrebbe rinunciato o rimandato l'acquisto.

Considerando tutti i settori, il credito al consumo ha segnato una crescita di 7,6 punti percentuali nei volumi erogati tramite i dealer convenzionati, sfiorando i 20,5 miliardi complessivi. Tra i comparti brilla l'automotive, che determina poco meno dell'82 per cento del totale. La media degli importi finanziati per l'acquisto di un'auto nuova è di 14.401 euro (+4 per cento sul 2017), di 11.296 euro per una usata (+3,9). Il 77 per cento degli italiani tende a cambiare l'auto superati i sette anni.

L'acquisto di un'auto nuova è la prima scelta per il 55 per cento degli intervistati, seguono l'usato e l'usato recente (31 per cento) e le vetture a chilometri zero (10). Le cifre cambiano se si prendono in considerazione i giovani (18-30 anni): il 45 per cento acquista prevalentemente l'usato o l'usato recente, il 39 opta per l'auto nuova, il 7 per una soluzione a chilometri zero. Il risparmio è il motivo principale che spinge a orientarsi su una vettura di seconda mano. Menzione a parte per il noleggio a lungo termine, formula conosciuta da 8 intervistati su 10 ma che convince solo il 15 per cento degli automobilisti, che continuano a preferire la proprietà.

Infine uno sguardo al futuro. Secondo le rilevazioni di Compass, il 38 per cento dei convenzionati (il 31 nel settore automotive) si attende un aumento delle vendite nei prossimi mesi, mentre il 45 per cento prevede una sostanziale stabilità del proprio giro d'affari.

  • Revisioni, primo semestre stabile
    21 settembre 2019 - Sostanzialmente stabile il costo sostenuto dagli italiani nel primo semestre per far revisionare il proprio veicolo: 504,4 milioni di euro complessivi, lo 0,3 per cento in più dei 502,9 spesi nello stesso periodo dell'anno scorso. Secondo l'Osservatorio Autopromotec, che ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei...

  • Mercato Europa: ad agosto pesante calo
    18 settembre 2019 - Prosegue in estate il calo del mercato Europeo dell'automobile: al piccolo rimbalzo di luglio (+1,2 per cento) segue infatti una pesante riduzione ad agosto (-8,6 per cento anche per il confronto con la forte crescita di agosto 2018 per effetto della successiva introduzione del WLTP), con una perdita netta di 84.217 unità nel bimestre. Secondo i dati...

  • RC auto mai così conveniente
    16 settembre 2019 - C'è lo zampino della scatola nera nel calo dei prezzi RC auto, calo dell'1,5 per cento nel secondo trimestre di quest'anno, rilevato dall'Ivass. Oggi il prezzo medio effettivamente pagato a livello nazionale è di 405 euro, il più basso dal 2012, da quando cioè l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private ha iniziato a monitorarne l'andamento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK