Riparazione, costi in linea con l'inflazione

Nel 2018 il prezzo delle auto in Italia è aumentato più dell'inflazione. Lo rileva il Centro Studi Promotor sulla base degli indici nazionali Istat. A fronte di un incremento del livello generale dei prezzi al consumo dell'1,2 per cento, quelli delle automobili nuove sono aumentati dell'1,89, e questo per l'effetto dell'incremento del 2,04 per cento per i diesel e dell'1,77 per i benzina. La demonizzazione del diesel, che comincia ad avere effetti anche sulle quotazioni dell'usato, ha invece contribuito a ridurre l'indice Istat del prezzo dell'usato del 3,30 per cento.

Quasi in linea con il tasso di inflazione la spesa per la manutenzione e la riparazione (+1,27 per cento), mentre si rilevano rincari superiori sul fronte dei pedaggi autostradali (+2,56) e dei costi di esercizio (+3,27 per cento). A quest'ultima voce, in particolare, hanno contribuito l'aumento dei prezzi del gasolio (+8,14 per cento), della benzina (+5,38) e anche del metano e gpl (+5,67). Infine, si sono registrati rincari inferiori all'inflazione relativamente ai premi di assicurazione (+0,99 per cento), l'affitto di garage e posti auto (+0,90), i pezzi di ricambio e i lubrificanti (+0,69 per cento per entrambi), i parcheggi (+0,68), gli pneumatici (+0,50).

Secondo il presidente del Centro Studi, Gian Primo Quagliano, nel 2019 i prezzi delle auto nuove potrebbero diminuire per i modelli diesel e aumentare, in linea con l'inflazione, per quelli a benzina, mentre sui costi di esercizio dovrebbe influire positivamente la tendenza al ribasso dei prezzi dei carburanti iniziata a fine ottobre scorso.

  • Revisioni, primo semestre stabile
    21 settembre 2019 - Sostanzialmente stabile il costo sostenuto dagli italiani nel primo semestre per far revisionare il proprio veicolo: 504,4 milioni di euro complessivi, lo 0,3 per cento in più dei 502,9 spesi nello stesso periodo dell'anno scorso. Secondo l'Osservatorio Autopromotec, che ha elaborato i dati del Ministero delle Infrastrutture e dei...

  • Mercato Europa: ad agosto pesante calo
    18 settembre 2019 - Prosegue in estate il calo del mercato Europeo dell'automobile: al piccolo rimbalzo di luglio (+1,2 per cento) segue infatti una pesante riduzione ad agosto (-8,6 per cento anche per il confronto con la forte crescita di agosto 2018 per effetto della successiva introduzione del WLTP), con una perdita netta di 84.217 unità nel bimestre. Secondo i dati...

  • RC auto mai così conveniente
    16 settembre 2019 - C'è lo zampino della scatola nera nel calo dei prezzi RC auto, calo dell'1,5 per cento nel secondo trimestre di quest'anno, rilevato dall'Ivass. Oggi il prezzo medio effettivamente pagato a livello nazionale è di 405 euro, il più basso dal 2012, da quando cioè l'Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private ha iniziato a monitorarne l'andamento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK