Settembre, immatricolazioni in picchiata

In crescita a luglio (+4,7 per cento), in forte crescita ad agosto (+9,5) ma in netto calo a settembre (124.976 nuove targhe, il 25,4 per cento in meno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso). Le immatricolazioni del secondo trimestre 2018 sono la conseguenza dell'esigenza delle case auto di smaltire entro agosto le giacenze di vetture non omologate Euro 6C o Euro 6D temp anche in relazione all'introduzione, dal primo settembre, della norma WLTP.

"Questa esigenza - sostiene il presidente del Centro Studi Promotor, Gian Primo Quagliano - ha spinto molte case a forzare le vendite con sconti e promozioni per smaltire tutte le auto che non avrebbero potuto essere immatricolate dal primo settembre (salvo una piccola quota 'in deroga' fino ad agosto 2019). La pressione sulla domanda di luglio e agosto ha avuto ovviamente effetti positivi sulle immatricolazioni, ma ha avuto anche una ripercussione negativa su settembre".

Vista la discontinuità interna al trimestre, per interpretarne correttamente i risultati è opportuno fare riferimento a quelli del terzo trimestre 2017, da cui emerge una contrazione del 6,9 per cento.

Nonostante le incertezze del quadro economico (gli ultimi dati disponibili sul Pil trimestrale mostrano un tasso di crescita in decelerazione), l'inchiesta congiunturale condotta dal Centro Studi Promotor sui concessionari segnala "un moderato ottimismo sull'andamento della domanda nei prossimi mesi. In particolare, la quota di operatori che si attendono un mercato stabile o in aumento entro la fine dell'anno è salita al 70 per cento dal 50 di giugno".

  • Italiani: “auto e buoi dei paesi tuoi”
    18 gennaio 2019 - Gli italiani risultano legati al Made in Italy per la scelta della prima auto: è quanto emerge dall'ultima indagine di automobile.it, piattaforma di compravendita di auto usate di proprietà del gruppo eBay. E ci sono differenza tra uomini e donne sulla tempistica degli acquisti. La ricerca, realizzata su un campione di 1.000 intervistati...

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK