Ricambi, Spagna e Germania le meno care

Con le frontiere correttamente aperte all'interno della Ue, alcuni Paesi risultano più convenienti quando si devono acquistare i ricambi originali delle auto. In particolare, segnala l'ultima analisi di Dat-Italia, Germania e Spagna restano in pole position nella gara della convenienza per i prezzi di quei particolari, come paraurti, fari, parabrezza e porte, che intervengono con maggior frequenza nelle riparazioni a seguito di sinistri stradali.

Secondo lo studio Dat-Italia il risparmio in Spagna per chi deve acquistare ricambi originali al prezzo di listino viaggia intorno al 3 per cento per quasi tutti i componenti della Fiat Panda, tra il 5 e l'8 per cento per la Volkswagen Golf, tra il 7 e 9 per cento per la Opel Corsa ed arriva ad una punta del 28 per cento per i parabrezza della Ford Fiesta, sempre rispetto ai prezzi in Italia.

La Germania è caratterizzata invece da prezzi molto convenienti per i modelli tedeschi, con una differenza tra quel Paese e l'Italia che viaggia da una media del 10 per cento sulla Volkswagen Golf ed Opel Corsa e al 9 per cento per l'Audi A3, sempre se si confrontano i prezzi dei ricambi con quelli praticati in Italia.

Segue con minori vantaggi l'Austria mentre in Francia si verifica il paradosso che i ricambi della Renault Clio costano circa l'8 per cento in più che in Italia. E non è un caso, segnala la nota di Dat-Italia, che questa situazione stia già destando molto interesse presso alcune imprese che comprano ricambi originali su scala globale. E vanno ovviamente, dove conviene di più.

  • Italiani: “auto e buoi dei paesi tuoi”
    18 gennaio 2019 - Gli italiani risultano legati al Made in Italy per la scelta della prima auto: è quanto emerge dall'ultima indagine di automobile.it, piattaforma di compravendita di auto usate di proprietà del gruppo eBay. E ci sono differenza tra uomini e donne sulla tempistica degli acquisti. La ricerca, realizzata su un campione di 1.000 intervistati...

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK