Più tecnologia, più assunzioni

Aumenta il numero di robot ma aumenta anche quello delle persone occupate. La buona notizia, che placa l'ansia da perdita di posti 'per colpa' della tecnologia, arriva da uno studio di Bloomberg Intelligence: su 13 produttori auto con più di 100mila addetti, ben 11 hanno incrementato la forza lavoro rispetto al 2013, per un totale di 3,1 milioni di addetti in più (+11 per cento). I due che non hanno fatto assunzioni sono Nissan e General Motors (quest'ultimo, anzi, ha ridotto il personale di quasi il 20 per cento), ma non a causa dei maggiori investimenti in industria 4.0, piuttosto per le scarse vendite che hanno segnato soprattutto il 2017.

La classifica degli occupati vede Volkswagen al primo posto, con oltre 640mila dipendenti di cui 70mila assunti nell'ultimo quinquennio (+12 per cento). Seguono Toyota, Daimler, FCA, Honda, Ford, BYD, Renault, SAIC, GM, Dongfeng, Nissan e BMW.

Le aziende sanno bene che i settori dove maggiormente bisogna spendere risorse - anche in previsione dell'aumento della domanda di auto elettriche, autonome e connesse - sono quelli del software, della ricerca, dello sviluppo e innovazione, della gestione dei dati. Motivo per cui le società vanno a caccia di figure professionali particolarmente competenti proprio in questi nuovi settori ad alto tasso di crescita.
Emblematico il caso della Cina, dove giganti del calibro di SAIC Motor, Dongfeng Motor Group e BYD, in cinque anni hanno aumentato il proprio personale anche del 24 per cento.

  • Assistenza: prezzi e attività scendono
    16 novembre 2018 - Per otto autoriparatori su dieci i prezzi dell'assistenza a ottobre si sono mantenuti sostanzialmente stabili, ma i meccanici che segnalano un abbassamento sono più di quelli che segnalano un rialzo (19 contro 1 per cento). Lo dice il Barometro elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base della consueta inchiesta mensile...

  • Commerciali: ancora un calo a doppia cifra
    14 novembre 2018 - Così come settembre, che aveva registrato una flessione di circa il 22 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche a ottobre il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) chiude con un calo a doppia cifra. Secondo le stime elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche...

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK