Parcheggio: non sarai più un miraggio!

È la vera e propria maledizione di milioni di automobilisti italiani che vivono e circolano nelle grandi città del nostro Paese: la ricerca di un parcheggio. Ebbene, arriva un dispositivo che promette di risolvere il problema, ovvero il TomTom On-Street Parking, un dispositivo con il quale, forse (è sempre il caso di dirlo…), il parcheggio non sarà più un miraggio.

Sono 100 le città europee in cui è già disponibile il nuovo servizio che fornisce in tempo reale le informazioni sulla probabilità di trovare un parcheggio nella zona in cui transita l'auto. TomTom On-Street Parking valuta la situazione lungo le strade attraverso i dati forniti dai veicoli  e trasferisce sulle mappe digitali le indicazioni grafiche sulla facilità, o non, di trovare un posto libero comprendendo anche i parcheggi gratuiti.

Questa funzionalità rappresenta un importante vantaggio rispetto ai servizi analoghi che, "tracciando" esclusivamente le aree di sosta a pagamento, forniscono risultati limitati a specifiche aree e strade. TomTom On-Street Parking, che dal suo lancio è stato premiato con l'Automotive Innovation Award agli AIA 2017 e dal TechXlr8 Award for Innovation in Mobility Services alla London Tech Week 2017, è disponibile sia per gli Oem che per le aziende clienti.



  • Acquisto auto: budget in calo
    17 dicembre 2018 - Cala nel 2018 il budget destinato all'acquisto dell'auto: 22.400 euro è la cifra media che nel quest'anno le famiglie italiane hanno deciso di spendere per una vettura nuova, in calo di circa 400 euro (il 2 per cento) rispetto al 2017, quando la spesa media era di 22.800 euro. È quanto emerge da un'indagine dell'Osservatorio sulla...

  • Da Ania-Polstrada i kit 'Street control'
    14 dicembre 2018 - Il 6,3 per cento del totale veicoli, con punte del 10 nel sud Italia, circola senza essere assicurato. È il dato allarmante - che riguarda 2,8 milioni di vetture - emerso al convegno nazionale 'La sicurezza stradale: tra esigenze di sicurezza, tecniche investigative e tutela amministrativa', organizzato a Cagliari dalla Polstrada. Da qui il protocollo...

  • Auto elettrica: allarme lavoro
    12 dicembre 2018 - Finora si è sempre parlato dei positivi effetti ambientali legati a un passaggio sempre più massiccio alla mobilità elettrica. Qualcuno però ha cominciato ora a considerare anche quali potranno essere le conseguenze per il mondo dell’industria automotive, e in particolare per quel che concerne l’occupazione. Ebbene...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK