Dopo Genova automobilisti più prudenti?

Una buona notizia figlia di una tragedia: dopo il crollo del ponte Morandi a Genova, nello scorso weekend si sono registrati il più basso numero di morti sulle strade italiane e addirittura nessuna vittima sulla rete autostradale. Ne ha dato notizia l'Asaps sulla scorta delle rilevazioni compiute da Polizia Stradale e Carabinieri nelle ultime cinque settimane. 

"I numeri parlano - dicono dall'associazione sostenitori e amici della polizia stradale - e ci fanno pensare che l'incidente di Bologna prima e quello drammatico del viadotto di Genova poi è come se avessero messo paura agli automobilisti e motociclisti. Non può essere solo una coincidenza che nel fine settimana successivo al crollo del ponte Morandi si segni il record minimo di morti sulle strade e di zero morti sulle autostrade. Forse - concludono - è aumentata la prudenza e diminuita la velocità".

Più in dettaglio. Nel fine settimana del 20-22 luglio sono stati 29 i morti sulle strade italiane di cui quattro in autostrada (record di mortalità nei fine settimana del 2018); 17 morti nel weekend del 27-29 luglio e 23 in quello di esodo del 3-5 agosto. Nel fine settimana precedente al disastro di Genova, invece, si è registrato un lieve calo a quota 11 morti, di cui due in autostrada (10-12 agosto), mentre nel fine settimana dal 17 al 19 agosto, cioè il weekend successivo alla tragedia, il dato della mortalità precipita a sette morti totali (numero minimo di tutto il 2018 insieme a due fine settimana di febbraio) e zero in autostrada.

  • Giro d'Italia in... elettrico
    23 marzo 2019 - Hanno percorso 1.250 chilometri lungo le direttrici Roma-Milano e Torino-Venezia le due Volkswagen e-Golf protagoniste del Giro d'Italia in elettrico promosso da LeasePlan in collaborazione con Repower e Volkswagen. Non si è trattato di una gara ma di un viaggio, dal 25 al 28 febbraio, per dimostrare che la mobilità a emissioni zero...

  • Fusione Psa-Fca: rumors scatenano la Borsa
    20 marzo 2019 - La famiglia Peugeot è pronta a sostenere Psa in eventuali operazioni di acquisizione che potrebbero coinvolgere anche Fca. A rilanciare i rumors su una possibile alleanza, dopo quelli circolati al Salone dell'Auto di Ginevra, è Robert Peugeot: intervistato da Les Echos, l'amministratore delegato della holding di famiglia si dice appunto...

  • Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?
    18 marzo 2019 - La demonizzazione del Diesel ha avuto tra i suoi effetti quello di creare confusione tra gli italiani che si apprestano a sostituire la propria auto. Lo rivela l'indagine Doxa 'Cittadini nel caos: quale motore scegliamo?' presentata all'evento milanese Forum Automotive. Secondo lo studio a risposta multipla, il 71 per cento non si sente...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK