Immatricolazioni in Europa,
Brexit a impatto zero nel 2018

L'Italia immatricolerà 2.029.509 vetture (sono state 1.974.231 nel 2017), la Germania 3.474.662 (3.457.375), la Gran Bretagna 2.347.272 (2.551.382), la Francia 2.119.201 (2.102.382) e la Spagna 1.267.081 (1.230.176), con il resto dei Paesi EU-EFTA che raggiungerà le 4.517.092 unità (contro le 4.357.987 dell'anno scorso).

Sono le stime degli analisti di PwC Autofact, secondo cui il 2018 dovrebbe chiudersi con un mercato globale a quota 15,75 milioni, pari a una crescita dello 0,5 per cento rispetto all'anno che si è appena concluso. Significativa l'assenza di conseguenze sulle vendite per l'imminente uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea (anche se gli esperti prevedono un calo dell'8 per cento delle immatricolazioni interne Oltremanica).

L'impatto zero della Brexit sull'industria automobilistica europea - riferisce Automotive News Europe - deriva dalla compensazione del calo in Gran Bretagna (comunque il secondo mercato Ue dopo la Germania) per effetto del buon andamento di numerosi altri Paesi, della riduzione della disoccupazione, delle più alte retribuzioni e della maggiore propensione dei consumatori all'acquisto di auto nuove.

  • Assistenza: prezzi e attività scendono
    16 novembre 2018 - Per otto autoriparatori su dieci i prezzi dell'assistenza a ottobre si sono mantenuti sostanzialmente stabili, ma i meccanici che segnalano un abbassamento sono più di quelli che segnalano un rialzo (19 contro 1 per cento). Lo dice il Barometro elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base della consueta inchiesta mensile...

  • Commerciali: ancora un calo a doppia cifra
    14 novembre 2018 - Così come settembre, che aveva registrato una flessione di circa il 22 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche a ottobre il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) chiude con un calo a doppia cifra. Secondo le stime elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche...

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK