Maggio, meglio l'usato del nuovo

Una flessione di quasi tre punti percentuali a maggio ma dello zero virgola se si considerano i primi cinque mesi del 2018. La lettura dei dati sulle immatricolazioni forniti dal ministero dei Trasporti non desta particolare preoccupazione in Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor, secondo cui "il risultato è coerente con quello del primo quadrimestre in cui è emersa una sostanziale stazionarietà del mercato sui livelli dell'anno scorso, stazionarietà che può essere considerata del tutto fisiologica dopo le crescite del 16 per cento sia nel 2015 che nel 2016 e dell'8 per cento nel 2017".

A condizionare gli acquisti di auto nuove, che si sono fermati a quota 199.113, sono stati l'interminabile vicenda della formazione del nuovo Governo, l'impennata dello spread, l'ulteriore rallentamento della ripresa del Pil. Ciononostante, "il clima di fiducia degli operatori del settore auto - ha sottolineato Quagliano - è in recupero. In particolare i concessionari che si attendono nei prossimi tre/quattro mesi un mercato stazionario o in aumento sono risaliti dal 51 per cento di aprile al 57 di maggio".
In mancanza di eventi eccezionali il 2018 chiuderà più o meno sui livelli del 2017, duecentomila meno dei 2.200.000 che il Centro Studi Promotor reputa "fisiologici per il mercato italiano e che dovrebbero essere raggiunti nel 2020".

Buone notizie sul fronte dell'usato. Al netto delle minivolture, i passaggi di proprietà delle quatto ruote sono stati a maggio 273.387, il 5,7 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2017. Per ogni 100 autovetture di nuova immatricolazione ne sono state vendute 128 di seconda mano nel mese di maggio e 144 nei primi cinque mesi dell'anno.

  • Italiani: “auto e buoi dei paesi tuoi”
    18 gennaio 2019 - Gli italiani risultano legati al Made in Italy per la scelta della prima auto: è quanto emerge dall'ultima indagine di automobile.it, piattaforma di compravendita di auto usate di proprietà del gruppo eBay. E ci sono differenza tra uomini e donne sulla tempistica degli acquisti. La ricerca, realizzata su un campione di 1.000 intervistati...

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK