Un 2017 (quasi) da incorniciare

È il primo grande comparto dell'economia italiana a fornire un dato statistico sull'intero anno (il consuntivo è stato reso noto oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasport), ed è anche un comparto che restituisce al nostro Paese il rango di grande mercato mondiale. Ovviamente stiamo parlando dell'automotive, che chiude il 2017 con 1.970.497 immatricolazioni, in crescita del 7,9 per cento sul 2016.

Secondo Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor, avrebbero potuto essere più di due milioni, "se non vi fosse stato nell'ultimo trimestre un mutamento di politica commerciale da parte di alcune marche che, avendo già raggiunto gli obiettivi di vendita dell'anno, hanno fortemente rallentato la pressione sul mercato esercitata con chilometri zero, sconti e promozioni. Le conseguenze", spiega Quagliano, "non sono state di rilievo in ottobre (+7,1 per cento) e nemmeno in novembre (+6,9), ma sono state  più accentuate in dicembre, che infatti ha chiuso con una modesta contrazione (-3,2 per cento)".

Archiviata la Grande Crisi, che ha visto le vendite quasi dimezzarsi tra il 2007 e il 2013, le prospettive per l'anno appena iniziato sono positive: "le immatricolazioni supereranno quota due milioni per attestarsi a 2.050.000 ed avere poi un ulteriore balzo nel 2019 per portarsi a 2.200.000 unità ; cioè a un livello", sottolinea il presidente del Centro Studi Promotor, " decisamente importante che sarà di ottimo auspicio per affrontare le sfide dei prossimi anni '20 in cui l'automobile, la macchina che ha cambiato il mondo nel secolo scorso, lo cambierà di nuovo con l'avvento dell'auto a guida autonoma".

  • Assistenza: prezzi e attività scendono
    16 novembre 2018 - Per otto autoriparatori su dieci i prezzi dell'assistenza a ottobre si sono mantenuti sostanzialmente stabili, ma i meccanici che segnalano un abbassamento sono più di quelli che segnalano un rialzo (19 contro 1 per cento). Lo dice il Barometro elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base della consueta inchiesta mensile...

  • Commerciali: ancora un calo a doppia cifra
    14 novembre 2018 - Così come settembre, che aveva registrato una flessione di circa il 22 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno, anche a ottobre il mercato dei veicoli commerciali (autocarri con ptt fino a 3,5t) chiude con un calo a doppia cifra. Secondo le stime elaborate dal Centro studi e statistiche Unrae, l'Associazione delle case automobilistiche...

  • Isfort, mobilità su due gambe
    12 novembre 2018 - Nel 2017 il tasso di motorizzazione ha raggiunto le 63,7 auto ogni 100 abitanti contro le 62,5 del 2016, ma gli italiani per muoversi non disdegnano la bicicletta, il trasporto pubblico e soprattutto le proprie gambe, modalità quest'ultima in vistosa crescita: era il 17,1 per cento due anni fa, il 22,5 l'anno scorso. Sono cifre contenute...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK