Alimentazione alternativa: l'Italia c'è

Finalmente un primato positivo. Secondo quanto emerge dal rapporto Anfia sulle vetture ad alimentazione alternativa immatricolate nel 2017 nei Paesi Ue/Efta, l'Italia svetta con 230mila auto vendute. Come a dire che una su quattro è immatricolata nel Bel Paese.

A tirare la volata non sono però le auto elettriche o ibride che in Italia, anche a causa della mancanza di incentivi statali, sono piuttosto deboli sul mercato, quanto le vetture alimentate a gas. Sul totale di 953.355 auto eco friendly vendute nei Paesi Ue/Efta l'anno scorso, gpl e metano incidono per il 21,6 per cento, pari a 205.667 unità. Di queste, ne sono state immatricolate in Italia 161.785, ovvero il 78,7 per cento del totale Europa, il 70,3 se si considerano tutte le vetture ad alimentazione alternativa.

Come accennato, è invece molto più contenuta la diffusione di elettriche o ibride. Le immatricolazioni di auto elettriche, pur quasi raddoppiate rispetto alle 2.819 del 2016, si sono fermate a 4.827, cioè lo 0,2 per cento del mercato totale registrato in Italia nel 2017, il 2,1 delle immatricolazioni di vetture ad alimentazione alternativa.

Nell'Ue 15, ad avere il rapporto più favorevole sono Svezia (una auto elettrica ogni 19), Belgio e Paesi Bassi (una ogni 38), Finlandia (una ogni 39). In fondo alla classifica proprio l'Italia, con una auto elettrica ogni 408, anche se fa peggio la Grecia: una ogni 443.

  • Italiani: “auto e buoi dei paesi tuoi”
    18 gennaio 2019 - Gli italiani risultano legati al Made in Italy per la scelta della prima auto: è quanto emerge dall'ultima indagine di automobile.it, piattaforma di compravendita di auto usate di proprietà del gruppo eBay. E ci sono differenza tra uomini e donne sulla tempistica degli acquisti. La ricerca, realizzata su un campione di 1.000 intervistati...

  • Carpooling, che passione!
    16 gennaio 2019 - Fare il tragitto casa-lavoro con colleghi e dipendenti di aziende limitrofe, lasciando a casa la propria auto quando non si è 'di turno' alla guida, ha permesso di togliere dalle strade 116.569 auto e di risparmiare 3.120.385 chilometri, un dato cresciuto dell'82 per cento nel 2018 rispetto al 2017. Ne hanno beneficiato, ovviamente, sia il portafoglio...

  • Veicoli commerciali: 2018 con segno meno
    14 gennaio 2018 - Dopo un primo semestre con vendite allineate a quelle del 2017 e un forte peggioramento a partire da settembre, complice una non completa disponibilità di prodotti rispondenti alle nuove norme di omologazione, entrate in vigore il 1° settembre per gli autocarri di fascia di peso più bassa, i veicoli commerciali chiudono l'anno 2018 con una flessione...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK